Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Festa riuscita per la presentazione dell'Lpr

Non manca nessuno all’Avila: ovviamente c’è la squadra dell’Lpr con lo staff (anzi gli staff, perché sul palco sale anche chi lavora negli uffici), i vertici biancorossi con vecchi e nuovi soci. Ci sono i Lupi Biancorossi, a cui spetta la chiusura...

Foto di gruppo per giocatori e dirigenti durante la presentazione
Non manca nessuno all’Avila: ovviamente c’è la squadra dell’Lpr con lo staff (anzi gli staff, perché sul palco sale anche chi lavora negli uffici), i vertici biancorossi con vecchi e nuovi soci. Ci sono i Lupi Biancorossi, a cui spetta la chiusura della serata, tanti tifosi in grado di riempire una location che non perde mai il proprio fascino, ma soprattutto c’è il futuro dell’Lpr. All’appello si presenta anche il settore giovanile biancorosso; è tardi e il sabato in molti vanno a scuola, ma è un’occasione unica per sfilare fianco a fianco con i campioni della Superlega e nessuno vuole lasciarsela sfuggire.
L’ospite d’onore è Paola De Micheli, presidente della Legavolley che parla dei suoi primi mesi al vertice dell’associazione, del lavoro svolto sulla visibilità («stiamo andando da tutti i media, non solo quelli specialistici») e degli incontri con i dirigenti delle società. Ma soprattutto del suo passato piacentino: «Tutti sanno che ho trascorsi in biancorosso, se l’Lpr dovesse vincere qualche trofeo so già che difficilmente riuscirei a non esultare» spiega ridendo.
Con toni e modalità differenti il presidente Guido Molinaroli e l’amministratore delegato Roberto Pighi fissano gli stessi obiettivi: «Quest’anno ci divertiremo e Piacenza ha tutte le possibilità per poter vincere qualcosa».

Magari partendo in campionato con il piede giusto, visto che Pighi ha chiesto alla squadra di fargli un regalo per il recente matrimonio vincendo la gara d’esordio del 2 ottobre contro Perugia. Intanto i dirigenti lavorano per ampliare la base societaria, tanto che lo stesso Pighi invita sul palco suo fratello Giovanni, sponsor con il marchio Siderpighi, Stefano Arici, padrone di casa e protagonista l’anno scorso del salvataggio in extremis della pallavolo maschile di alto livello a Piacenza, e Hervé Curreno, referente di Sbm, la finanziaria monegasca della famiglia reale.

Poi lo spazio è per i giocatori, veri protagonisti di una serata in cui i Lupi Biancorossi consegnano le sciarpe a tutti i nuovi arrivati e poi battono la coppia Zlatanov-Molinaroli nel quiz sulla storia del Copra. L’applausometro registra picchi importanti per i soliti capitan Zlatanov e Samuele Papi, ma quando sotto i riflettori di presenta il trio cubano Hierrezuelo-Hernandez-Marshall viene superata anche la soglia di attenzione. Massimo Botti, ex capitano biancorosso ed attuale tecnico della Canottieri Ongina, elogia il reparto dei centrali composto da Alletti, Yosifov e Tencati; Parodi assicura di essere quasi pronto, ci vuole solo un po’ di pazienza per rivederlo in campo, mentre Clevenot strappa sorrisi di approvazione con le prime parole in italiano. Poi arriva uno scherzoso botta e risposta a distanza fra il direttore sportivo Gabriele Cottarelli e il tecnico Alberto Giuliani. «Tutti quelli che mi hanno preceduto sul palco - spiega il dirigente - hanno sottolineato la validità del gruppo. Adesso tocca all’allenatore portarci in alto». La replica non si fa attendere, con un Giuliani sorridente che elenca le qualità di Cottarelli, definito in modo ironico «campione mondiale di palla avvelenata». Festa doveva essere e festa è stata, con lo spazio ai dirigenti del settore giovanile (Podenzano, San Giorgio, Piace volley, Pontenure e San Paolo) ad illustrare l’ingresso per la prima volta anche di un gruppo femminile sotto l’ala dell’Lpr e la chiusura per i Lupi Biancorossi, che mostrano in anteprima (facendolo provare anche a squadra e dirigenti) il coro che animerà tutte le gare del PalaBanca.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento