Questo sito contribuisce all'audience di

Obiettivi e ambizioni: lunedì riparte il nuovo Copra

Squadra diversa rispetto alle ultime due stagioni, obiettivi differenti, ma il Copra sarà ancora al via del campionato e viste le premesse estive è già un eccellente risultato. Quella che lunedì dal PalaBanca inizierà la rincorsa alla nuova...

Marra, Zlatanov e Papi, tre dei cinque giocatori confermati in casa Copra
Squadra diversa rispetto alle ultime due stagioni, obiettivi differenti, ma il Copra sarà ancora al via del campionato e viste le premesse estive è già un eccellente risultato. Quella che lunedì dal PalaBanca inizierà la rincorsa alla nuova stagione è una squadra completamente rinnovata a iniziare dalla panchina, dove conclusa l’era Monti (i numeri dicono che è stato il tecnico più vincente nella storia biancorossa) inizia quella di Andrea Radici, per la prima volta ad allenare fuori dalla sua Umbria in serie A. In rosa solamente cinque facce già note sulle quattordici che i tifosi impareranno a conoscere durante l’anno. Confermati Papi, Zlatanov, Le Roux, Marra e Tencati, i due terzi del nuovo gruppo non facevano parte del Copra lo scorso anno, anche se si registrano i ritorni di Alletti e Massari, giocatori che in passato hanno già indossato la casacca biancorossa.

PROSPETTIVE - Dodici mesi fa Piacenza era insieme a Macerata la favoritissima del campionato, adesso nel ranking stilato dagli addetti ai lavori parte dietro alla Lube e a Modena, probabilmente anche a Perugia con Trento sulla stessa linea dei biancorossi. Poco importa: la storia del Copra insegna che i pronostici estivi sono stati spesso ribaltati durante la stagione. Inizialmente l’incognita maggiore per Radici sarà proprio quella di costruire la squadra dalle fondamenta, con tanti giocatori esperti nella formazione titolare ma in buona parte nuovi. Ci sarà tempo per lavorare, visto che il primo impegno stagionale è previsto esattamente fra due mesi, il 14 o il 15 ottobre (data non ancora ufficializzata, ma è molto probabile sia il 14) si giocherà la Supercoppa contro la Lube.

ACCELERAZIONE - Certezze e incognite in casa piacentina, con un mercato iniziato in ritardo proprio per i dubbi legati all’iscrizione ma che ha subito accelerazioni importanti con il ritorno in Italia di Vermiglio e gli arrivi del libero brasiliano Mario Junior e del centrale russo Ostapenko, di cui negli ultimi anni si erano perse le tracce a livello internazionale anche a causa di un brutto infortunio ma del quale ultimamente si è tornato a dire un gran bene. Fin qui le garanzie, sommate agli schiacciatori Zlatanov e Papi che andranno però gestiti attingendo a piene mani dalla coppia Ter Horst-Massari.

INCOGNITE - Le incognite sono legate innanzitutto ai tempi di costruzione di una squadra radicalmente rinnovata e quindi alla prima stagione da titolare di Kevin Le Roux, opposto-centrale che l’anno scorso ha messo in mostra sprazzi di qualità ma dovrà confermarsi ad alti livelli per tutta l’annata. Un po’ come successe dodici mesi fa con Vettori che però aveva le spalle coperte dallo stesso Le Roux e, eventualmente, anche da Fei.

ASSENZE - Si riparte lunedì alle 17.30 dal PalaBanca con qualche assenza prevista e una inattesa. Mario Junior e Le Roux raggiungeranno il gruppo dopo i Mondiali, quindi alla vigilia della Supercoppa, mentre l’opposto statunitense Page dopo aver terminato le proprie fatiche con la la rappresentativa B degli Usa sarà a Piacenza la prossima settimana. Da verificare invece la situazione di Ostapenko, in attesa di ottenere il visto per sbarcare in Italia. Lunedì non ci sarà, quando avrà in mano tutti i documenti necessari salirà sul primo aereo diretto a Milano e si presenterà al PalaBanca.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento