Volley A1 maschile

Ludovico Giuliani, figlio di coach Alberto, secondo libero dell'Lpr

Classe 1998, schiacciatore, sarà alla prima esperienza come specialista della seconda linea

Sarà Ludovico Giuliani a vestire i panni del secondo libero della Lpr Piacenza per la stagione 2017/18. Nato a San Severino Marche il 4 maggio 1998 e figlio d'arte (suo padre infatti è coach Giuliani) Ludovico si appresta a vivere la sua prima esperienza nella massima serie con tanta emozione ma soprattutto con tanta voglia di vivere questa nuova avventura che potrà farlo crescere sotto tutti i punti di vista.
Ludovico si vicina alla pallavolo da piccolissimo "Ho iniziato a Loreto all'età di 5 anni - dichiara Giuliani - poi ho seguito papà quando si è spostato ad allenare a Corigliano".
Ludovico in seguito si trasferisce a Verona dove vive la sua prima tappa importante nel mondo delle giovanili poi, in rapida sequenza, giungono le tappe di Cuneo e Macerata con cui disputa la Boy League. Il rientro a San Severino Marche lo impegna nella Prima Divisione,  in Serie D dove, due stagioni fa, vince il campionato e in Serie C.
Il volley non gli impedisce di dedicarsi ad un'altra grande passione, il beach volley: "In questo sport serve tanta dedizione e grande impegno dei singoli - racconta Ludovico - si deve lavorare tanto sulle individualità e con il mio compagno di squadra siamo riusciti a qualificarci per le finali scudetto. È stata un'esperienza bellissima ma se devo scegliere tra beach e pallavolo, scelgo la seconda".
Parlando del papà-allenatore Alberto Giuliani, Ludovico sentenzia: "È un grande papà e allenatore, non mi ha mai spinto o influenzato ad iniziare a giocare a pallavolo, mi ha sempre consigliato di fare quello che mi sentivo di fare e occuparmi di quello che mi piaceva. L'unica cosa che mi ha trasmesso è la passione per la moto, l'amore per la pallavolo è venuta da sé".
Relativamente al discorso Lpr 2017/18 Giuliani afferma: "Ho avuto già l'occasione di allenarmi con Piacenza nelle stagioni passate e posso solo dire che è stata un'esperienza di formazione; per questa stagione la media di età si è abbassata e credo che la Lpr possa sicuramente guadagnarne con i giovani che la rappresenteranno. Ci sarà da lavorare sodo ma credo che potremmo raggiungere buoni risultati".
In attesa dell'inizio della preparazione Ludovico sta trascorrendo l'estate tra un volley camp e l'altro, concluso quello insieme a Di Maio e Parodi, Giuliani si prepara ad iniziare quello di Porto Potenza Picena: "Sono ansioso di iniziare a lavorare insieme al resto della Lpr, questa per me sarà una grande opportunità: giocare ad alti livelli era un mio obiettivo e sarà un vero e proprio onore".
Per Ludovico, che pallavolisticamente parlando nasce come schiacciatore, questa sarà la prima esperienza con la maglia da libero: "Nelle categorie in cui ho giocato non ho mai avuno l'esigenza di cambiare ruolo, ma questa variazione non mi spaventa. Sarà l'occasione per crescere e apprendere nuove nozioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ludovico Giuliani, figlio di coach Alberto, secondo libero dell'Lpr
SportPiacenza è in caricamento