Volley A1 maschile

Sotto gli occhi di Leal la Gas Sales Bluenergy domina anche la seconda sfida con Ginevra

Lo schiacciatore segue l'amichevole da bordocampo e da martedì si presenterà al PalabancaSport agli ordini di Anastasi. Il confronto con gli svizzeri termina 3-1 per i biancorossi

C’è un buon numero di spettatori a seguire il secondo confronto fra Gas Sales Bluenergy e Chenois Ginevra. Ma ce n’è uno su cui si riversano tutte le attenzioni di tifosi e staff: quando la partita è iniziata da poco entra a sorpresa nel palazzetto Yoandy Leal; lo schiacciatore biancorosso abbraccia Anastasi poi parla a lungo con il preparatore atletico Grigoletto e trova anche un momento per scherzare velocemente con Simon mentre il centrale cubano si presenta al servizio. Da martedì Leal si presenterà al PalabancaSport per aggregarsi al gruppo biancorosso, mentre l’arrivo di Brizard è atteso qualche giorno dopo, quando finalmente Piacenza inizierà a mostrare un volto più simile a quello che presenterà a inizio stagione.

A meno di ventiquattro ore dal primo confronto, vinto 4-0 dai padroni di casa, non cambia la formazione di Piacenza e neppure il risultato, almeno nei primi tre set. In qualche fase i ragazzi di Anastasi prendono il largo, in altri il confronto è più equilibrato, ma complessivamente i biancorossi quando giocano al loro livello dominano la sfida senza farsi impensierire dagli avversari. Sul 3-0 il tecnico, come nel confronto di venerdì, concede spazio anche ai giovani aggregati alla rosa e in campo c’è una formazione quasi di minorenni. Escono Simon e Recine, entrano Imokhai e Rocca con Gironi trasferito in banda insieme al confermato Zlatanov, senza dimenticare che in regia rimane il giovanissimo Dias, classe 2003 e attualmente titolarissimo visto che è l’unico palleggiatore. Gli ospiti ne approfittano, guadagnano un piccolo break di vantaggio e lo difendono fino al termine conquistando l'unico set dell'intensa due giorni.

l'analisi di Anastasi: “Sono state due giornate molto positive a chiusura della quarta settimana di lavoro. Due allenamenti ben fatti contro una buona formazione, ho visto buone cose, altre sicuramente vanno migliorate, sono contento di come si sono mossi i giovani. Dobbiamo farci trovare pronti per l’inizio della stagione, vedremo come torneranno i nazionali”.

GAS SALES BLUENERGY-CHENOIS GINEVRA 3-1

(25-16, 25-23, 25-14, 23-25)

GAS SALES BLUENERGY VOLLEY PIACENZA: Recine 12, Gironi 21, Zlatanov 10, Ricci 8, Simon 11, Dias 4, Hoffer (L), Imokhai 1, Rocca 1. Ne: Zanellotti (L). All. Anastasi.

CHENOIS GENEVE VOLLEYBALL: Sanchez 1, Maciel 11, Poffet 2, Djokic (L), Kordas 9, Kurik 10, Norris 5, Zerika 8, Maag, Eaton Ne: Jucker, Del Valle (L). All. Camperi.
NOTE: Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: battute sbagliate 20, ace 8, muri 9, attacco 55%, ricezione 61% (32% perfette). Chenois Geneve Volleyball: battute sbagliate 20, ace 2, muri 5, attacco 45%, ricezione 47% (24% perfette).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto gli occhi di Leal la Gas Sales Bluenergy domina anche la seconda sfida con Ginevra
SportPiacenza è in caricamento