Questo sito contribuisce all'audience di

Rio2016 - Fontana: «Ero da medaglia, mi spiace tantissimo»

Ha gli occhi rossi Marco Aurelio Fontana quando passa in zona mista. Risponde alle prime domande dei giornalisti poi scoppia in lacrime. Ci credeva l’azzurro, sapeva di avere la condizione giusta per ripetere il podio di Londra, aveva impostato la...

Marco Aurelio Fontana con la maglia dell'Italia a Rio de Janeiro
Ha gli occhi rossi Marco Aurelio Fontana quando passa in zona mista. Risponde alle prime domande dei giornalisti poi scoppia in lacrime. Ci credeva l’azzurro, sapeva di avere la condizione giusta per ripetere il podio di Londra, aveva impostato la preparazione sulla gara di Rio e tutto sembrava andare per il verso giusto. Un primo giro ad altissimi livelli, con la maglia bianca e il numero 7 sul manubrio a dettare il ritmo, tutti gli altri dietro. Poi una foratura ha spento il sogno di Fontana.

«Son partito davanti, avevo una gamba incredibile, poi sul finale di primo giro Peter Sagan ha preso una pietra, io ero appena dietro di lui e abbiamo bucato entrambi».

Hai perso parecchio tempo ma non ti sei comunque arreso. Ogni volta che passavi sotto il traguardo eri risalito di qualche posizione.
«Ho cercato di recuperare ma ero in mezzo a una valanga di privati. Continuavano a cadermi davanti, sulle rocce sono scivolato due o tre volte, mi sono rimesso in gara ripartendo a manetta e ho bucato nuovamente la ruota dietro. Ma ormai la prova era compromessa».

Marco Aurelio è distrutto, ma non perde la lucidità per sottolineare l’impegno di chi gli è stato vicino in questa stagione.
«Devo ringraziare tutti perché mi hanno permesso di preparare questa gara a puntino. Eravamo davvero da medaglia».

Lo hai dimostrato nel primo giro.
«I giri sono sette, non sicuramente uno. Però c’eravamo. Ero davanti abbastanza facile, Nino Schurter lo vedevo pedalere bene, ma lo facevo anch’io. Non so davvero cosa dire, se non che ringrazio tutto e mi spiace tantissimo».

Non resta che dare appuntamento a Tokio.
«Ci sarò»
Dal nostro inviato a Rio de Janeiro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento