menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ciclismo - La Iaccheri è seconda, bene Tortellotti - 1

Ciclismo - La Iaccheri è seconda, bene Tortellotti - 1

Ciclismo - La Iaccheri è seconda, bene Tortellotti

Sabato da protagonista per il Cadeo Carpaneto, in evidenza a Romanengo (Cremona) nella prova del Bracciale del Cronoman. Nella kermesse cremasca, interamente dedicata alla lotta contro il tempo, il sodalizio piacentino ha centrato due risultati di...

Sabato da protagonista per il Cadeo Carpaneto, in evidenza a Romanengo (Cremona) nella prova del Bracciale del Cronoman. Nella kermesse cremasca, interamente dedicata alla lotta contro il tempo, il sodalizio piacentino ha centrato due risultati di prestigio, dando continuità all'esordio di specialità a Camerano di Poggio Torriana (Rimini).
Nelle Donne Allieve, prosegue l'ottimo momento di forma di Valentina Iaccheri, modenese al primo anno con la maglia del Cadeo Carpaneto. La promessa di Sassuolo (seguita in ammiraglia dal ds Renzo Busetti) ha conquistato un prestigioso secondo posto, arrendendosi solamente alla trentina Letizia Paternoster (Vecchia Fontana), ma fornendo una prova di grande qualità. La riprova è aver tenuto dietro Chiara Consonni, seconda nella prova romagnola e terza a Romanengo, con la portacolori dell'Eurotarget Still Bike che ha conquistato il titolo regionale lombardo di specialità.
Nella gara Juniores, ancora un decimo posto per Luca Tortellotti, portacolori della formazione Aspiratori Otelli Mastercrom Cadeo Carpaneto Cimme. Il piazzamento è di spessore per il talento di Castell'Arquato (Piacenza), visto che tra gli 87 atleti al via figuravano praticamente tutti i "big" della lotta contro il tempo. Con il suo decimo posto, Tortellotti è risultato di fatto il terzo atleta del primo anno, dato incoraggiante in chiave futura.

Ordine d'arrivo Donne Allieve (27 partite e arrivate): 1° Letizia Paternoster (Vecchia Fontana) 12 chilometri e 600 metri in 18 minuti e 54 secondi, media 40 chilometri orari, 2° Valentina Iaccheri (Cadeo Carpaneto) a 39 secondi, 3° Chiara Consonni (Eurotarget Still Bike) a 49 secondi, 4° Nicole Fede (Iaccobike-Cadrezzate-Guerciotti) a 54 secondi, 5° Lucrezia Rovelli (Team Spreafico-Velo Plus) a 1 minuto e 18 secondi, 6° Alessia Valvason (Industrial Forniture Moro) a 1 minuto e 29 secondi, 7° Matilde Vallari (Ju Green Gorla Minore) a 1 minuto e 36 secondi, 8° Michela Giuliani (Valcar Pbm), 9° Anna Pedroni (Eurotarget Still Bike) a 1 minuto e 49 secondi, 10° Sara Margheritis (Valcar Pbm) a 1 minuto e 50 secondi.

Ordine d'arrivo Juniores (87 partiti e arrivati): 1° Paolo Baccio (Secom Forno Pioppi Pippo Caruso) 19 chilometri in 23 minuti e 35 secondi, media 48,339 chilometri orari, 2° Matteo Sobrero (Bustese Olonia Verbania) a 11 secondi, 3° Moreno Marchetti (Work Service Brenta) a 32 secondi, 4° Sebastiano Pasini (Mazzano Team) a 33 secondi, 5° Nicolò Brescianini (Ciclistica Trevigliese) a 35 secondi, 6° Cristian Frezza (Northwave-Banca della Marca) a 39 secondi, 7° Riccardo Verza (Contri Autozai) a 40 secondi, 8° Filippo Ferronato (Work Service Brenta) a 54 secondi, 9° Enrico Cinti (Italia Nuova Borgo Panigale) a 56 secondi, 10° Luca Tortellotti (Aspiratori Otelli Mastercrom Cadeo Carpaneto Cimme) a 1 minuto e 7 secondi.


Causa impraticabilità del percorso, il Gran Premio Collina delle Fate di mountain bike in programma domenica 10 maggio a Tabiano Terme è stata rinviato a data da destinarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento