menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capitan Fogliazza in azione nel derby con il Fiorenzuola (f. Maurizio Hobby Foto)

Capitan Fogliazza in azione nel derby con il Fiorenzuola (f. Maurizio Hobby Foto)

Capitan Fogliazza suona la carica: «Carpaneto, puntiamo sempre alla vittoria»

Domenica per i piacentini è previsto lo storico esordio in Serie D a domicilio della Colligiana

Mettere al braccio la fascia da capitano è già di per sé un orgoglio; farlo nell’annata che rappresenta fin qui il momento più alto della storia biancazzurra regala un surplus di emozione. Il capitano della Vigor Carpaneto 1922 che affronterà per la prima volta la serie D è il difensore centrale Marco Fogliazza, piacentino classe 1991 e al suo secondo anno in maglia biancazzurra.

«Sono orgoglioso di questo ruolo – afferma “Fox” – è un grande onore; nella scorsa stagione ero il vice-capitano, con la fascia indossata da Simone Fumasoli, poi a causa del suo lungo stop per infortunio è capitato spesso di essere il capitano in campo, anche se idealmente la fascia era sempre la sua. Ora spero di meritarmela, anche perché ci sono tanti giocatori importanti in rosa, ma ciò che conta sarà il gruppo».

Gruppo che è stato un punto di forza della Vigor nella scorsa stagione trionfale in Eccellenza e sul quale si punta molto anche per la prima avventura in D.

«E’ un aspetto fondamentale e nei vari anni con mister Mantelli ho imparato come giustamente ci punti molto. Sarà un fattore determinante nei vari momenti della stagione, quelli belli e anche quelli difficili che arriveranno per tutti».

Le tue prime impressioni sul nuovo Carpaneto?

«Sono rimasto colpito dalla grande voglia espressa da parte di tutti i giocatori; inoltre, in rosa ci sono atleti dotati di grandi qualità».

In Coppa Italia contro il Fiorenzuola e nell’amichevole con il Chieri avete “assaggiato” la nuova categoria: cosa cambia rispetto all’Eccellenza?

«Innanzitutto la differenza si vede dal punto di vista fisico, poi tutte le squadre giocano un buon calcio, con qualità nei ruoli chiave. Noi abbiamo cambiato abbastanza, ma le capacità non ci mancano e ci prepariamo alla nuova categoria».

Domenica scocca l’ora dell’esordio a domicilio della Colligiana: come arriva la Vigor?

«Arriviamo pronti per l’esordio, la prima partita di campionato è sempre un po’ particolare, con le squadre che presentano ancora qualche difetto sul quale poi si lavora strada facendo. La Colligiana è una squadra radicata in categoria, ma in generale possiamo giocarcela con tante formazioni. Il nostro obiettivo è scendere in campo ogni domenica per cercare di vincere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento