rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Serie D

La Rappresentativa di Serie D eliminata ai rigori dalla Viareggio Cup: Bassanini a disposizione per Piacenza-Club Milano

In Toscana i congolesi del Brazzaville vincono 4-3 dopo i rigori. Il biancorosso in campo nel primo tempo

Termina nei Quarti di finale e senza neppure una sconfitta l'avventura della Rappresentativa di Serie D e del biancorosso Riccardo Bassanini alla Viareggio Cup. Decisivi i calci di rigore nella sfida con i congolesi del Brazzaville, al termine di una gara equilibrata in cui la squadra di Giannichedda aveva anche mostrato qualcosa in più. La Rappresentativa lascia dunque la manifestazione con un solo gol subito in cinque gare, solamente sfiorando il miglior risultato della squadra ottenuto nel 2010, la qualificazione alle semifinali.

Bassanini torna dunque a disposizione del Piacenza calcio e potrà essere utilizzato domenica in occasione del match fra i biancorossi e il Club Milano.

RAPPRESENTATIVA SERIE D-CENTRE NATIONAL BRAZZAVILLE 3-4 dtr (0-0)

RAPPRESENTATIVA SERIE D (4-2-3-1): Tirelli; Graziani, Primasso, Mancini (Cap.), Calvosa (1’st Bucci); Virgilio (45’st Valenti), Borgia; Tosini, Ascione (15’st Izzo), Bassanini (1’st Lettieri); Giacona (15’st Isufi). A disp: Antolini, Rotondi, Nisci, Di Fino, Balba, Saccomanni, Corriere, Astuti. All: Giannichedda

CENTRE NATIONAL BRAZZAVILLE (4-3-3): Bonazebi; Nganda, Komono, Lebo, Nzahou; Lengomba (10’st Wumba T.), Mbecke (25’st Moupani), Pounga; Wumba N. (46’st Ndzoukou), Moussavou, Bizenga (1’st Olani). A disp: De Boukono, Mafolou, Ngakeni, Douniama, Bimbeni. All: Cesana

Sequenza rigori: Pounga (B) gol, Primasso (R) gol, Ndzoukou (B) parato, Tosini (gol), Moussavou (B) gol, Bucci (R) gol, Wumba T. (B) gol, Valenti (R) traversa, Olani (B) gol, Lettieri (R) parato

ARBITRO: Mascelloni di Grosseto (Materozzi di Arezzo e Bagnolesi Valdarno)
NOTE - Ammoniti: Mbecke, Lebo (B). Recupero: 0’ + 5’

Cronaca
Dopo la squalifica Primasso torna al centro della difesa a far coppia con Mancini. Tosini parte titolare, esterno destri di centrocampo al posto di Izzo. Per il resto Giannichedda schiera la formazione che ha battuto i brasiliani dell’Ibrachina agli Ottavi. I primi minuti fanno capire subito che le due squadre sono ben organizzate, coprono il campo con ordine. Tra il 9’ e l’11’ Ascione semina scompiglio nell’area avversaria ma nessun compagno ne approfitta. Al 14’ brivido per la D. I congolesi sfruttano bene un contropiede ma Moussavou spara alto da ottima posizione. Scorrono i minuti senza troppe emozioni, domina l’equilibrio. Il Brazzaville rischia con qualche sbavatura difensiva. Al 28’ Mancini in torsione di testa sfiora il palo. Tanti angoli per la Rappresentativa non sfruttati a dovere. Al 33’ è sempre capitan Mancini a provarci con un colpo di testa centrale che Bonazebi blocca con sicurezza. La partita si accende a tratti, la posta in palio è alta, gli spazi tra i reparti quasi inesistenti. Non succede più nulla, si conclude un primo tempo molto tattico.

Nella ripresa Giannichedda cambia completamente la catena di destra. Anche i congolesi apportano alcune variazioni per essere più efficaci in avanti. Al 6’ sugli sviluppi dell’ennesimo angolo per la D la sfera sfila in area ma nessuno dei blu trova la deviazione vincente. Una girandola di cambi spezza il ritmo della gara, affiora la stanchezza delle cinque gare giocate in pochi giorni. I portieri non corrono pericoli particolari e la gara si avvia lentamente verso la conclusione. Si decide tutto ai rigori. Tirelli ne para uno, Valenti colpisce la traversa, il portiere congolese blocca quello decisivo regalando ai suoi una qualificazione rocambolesca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rappresentativa di Serie D eliminata ai rigori dalla Viareggio Cup: Bassanini a disposizione per Piacenza-Club Milano

SportPiacenza è in caricamento