Questo sito contribuisce all'audience di

Va al Carpaneto il triangolare di Fiorenzuola

E’ il Carpaneto (Eccellenza), a sorpresa, a trionfare nel triangolare di Fiorenzuola. Grazie al successo di misura sui padroni di casa (serie D) e l’1-1 con il Pro Piacenza (Lega Pro), l’undici guidato da Mino Lucci vince il torneo. Nell’ultima...

Va al Carpaneto il triangolare di Fiorenzuola - 1
E’ il Carpaneto (Eccellenza), a sorpresa, a trionfare nel triangolare di Fiorenzuola. Grazie al successo di misura sui padroni di casa (serie D) e l’1-1 con il Pro Piacenza (Lega Pro), l’undici guidato da Mino Lucci vince il torneo.
Nell’ultima sfida al pro non basta il vantaggio iniziale con Cristofoli. Poco prima della mezz’ora Delporto batte Fumagalli e regala ai suoi il triangolare.
Pro Piacenza subito pericoloso con un gran sinistro a giro di Martinez, che tocca il palo esterno alla destra di Serena. Poco dopo ecco il vantaggio dell’undici di Viali con Cristofoli, che di testa brucia tutti e infila Serena. Il numero uno del Carpaneto sbroglia una paio di situazioni pericolose, il Pro Piacenza attacca, ma non riesce a creare pericoli reali e così al 29’ l’undici di Lucci trova lo splendido pareggio: perfetto il traversone dalla destra di Pignatiello per Delporto, che di testa non lascia scampo a Fumagalli. E così grazie all’1-1 è il Carpaneto ad aggiudicarsi il torneo.

Carpaneto 1
Pro Piacenza 1

Carpaneto: Serena, Pignatiello, Strozzi, Lovattini, Fumasoli, Alberici (24’ Delporto), Dosi, Armani, Piccolo (24’ Delporto e dal 44’ Mignani)), Ferioli, Bertelli. All. S. Lucci
Pro Piacenza: Fumagalli, Calandra, Ruffini, Piana, Carrus, Sall, Schiavini, Barba, Cristofoli (27’ Cassani), Rantieri, Martinez (40’ Martinez). All. Viali
Reti: 7’ Cristofoli (PP), 29, Delporto (C)

Nessun gol, nonostante le occasioni da una parte e dall’altra, nella seconda sfida tra Fiorenzuola e Pro Piacenza. Partono meglio Piva e compagni, decisamente più in palla rispetto alla partita con il Carpaneto, ma alla distanza i ragazzi guidati da mister Viali costringono alle corde il Fiorenzuola, che si salva grazie a un paio di interventi prodigiosi di Comune. Si va ai rigori per decidere la vincente e gli errori di Sessi e Lucci regalano al Pro Piacenza, che realizza quattro rigori su quattro, il successo.
Al 4-3-3 del Pro Piacenza di Viali (ex Fiorenzuola da giocatore e tecnico) l’undici di casa risponde con l’albero di Natale: rispetto alla prima sfida Mantelli lascia in prima linea l’ultimo arrivato Ferrari, con Orlandi e Volpe alle spalle.
Proprio Ferrari è il grande protagonista della prima parte dell’incontro: al numero nove del Fiorenzuola capitano un paio di situazioni davvero favorevoli, che però non riesce a capitalizzare per un soffio. Poi tocca all’undici di Viali, che si fa vedere poco prima della mezz’ora con Sall, sciagurato a due passi dalla porta. Cristofoli, di testa, gira quindi sul fondo e ancora il numero nove del Pro ci prova in due riprese, ma Comune risponde per le rime. Quando Bini stacca più alto di tutti nell’area rossonera il gol sembra cosa fatta, invece Comune è ancora decisivo. Il risultato non si sblocca e dal dischetto il Pro Piacenza ha la meglio.

Fiorenzuola 2
Pro Piacenza 4
(dopo i calci di rigori, 0-0 al 45’)

Fiorenzuola: Comune, Sereni, Petrelli, Pighi, Piva, Reggiani, Volpe, Sessi, Ferrari, Orlandi (28’ Corso e dal 43’ Masseroni), Guglieri (33’ Lucci). All. Mantelli
Pro Piacenza: Fumagalli, Calandra, Ruffini, Sall, Russo, Bini, Aspas, Maietti, Cristofoli, Martinez, Bignotti. All. Viali

Una perla di Ruffini (di gran lunga il migliore dei suoi) decide la partita d’apertura del triangolare tra Fiorenzuola, Carpaneto e Pro Piacenza: è perfetto il mancino a giro del numero dieci del Carpaneto (di gran lunga il migliore dei suoi). L’undici di Lucci senior (ex del Fiorenzuola insieme a Strozzi, Fumasoli, Caporali e Piccolo) merita il successo alla luce delle occasioni create e della brillantezza mostrata. Solo in extremis un Fiorenzuola imballato e poco incisivo sfiora il pareggio, ma Lucci non riesce a evitare l’ottimo Serena.
Nel Fiorenzuola in attacco ci sono Lucci e il francesino Kisaku, con Orlandi a sostegno. Nel Carpaneto Masseroni appoggia Piccolo e Delporto. Non succede nulla fino al 18’, quando Ruffini beffa Corradi con una splendida punizione a giro, che finisce nell’angolo alto. Sterile la reazione del Fiorenzuola, Lucci ci prova dalla distanza, ma non inquadra la porta. Al 33’ Fogliazza è costretto ad uscire per un problema fisico: è Piva a prendere il posto del numero cinque rossonero. Al 37’ Lucci prova l’imbeccata per Petrelli, anticipato dall’attento Serena. Ma è del Carpaneto l’occasionissima per il raddoppio: Caporali serve Piccolo, che con il destro costringe Corradi al miracolo. Nel finale Orlandi illumina per Lucci, ma Serena, nell’uno contro uno, è strepitoso e salva il risultato.

Fiorenzuola 0
Carpaneto 1

Fiorenzuola: Corradi, Ratti, Guglieri, Petrelli, Fogliazza (33’ Piva), Reggiani, Masseroni, Corso, Lucci, Orlandi, Kisaku. All. Mantelli
Carpaneto: Serena, Scarpa, Strozzi, Alberici, Fumasoli, Bersanelli, Caporali, Girola, Piccolo, Ruffini, Delporto. All. Lucci
Arbitro: Gentile di Seregno
Reti: 18’ Ruffini (C)
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento