rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Serie D

Serie D - Piacenza e Pro nel girone B Lombardo

Il derby si farà. La notizie era nell'aria da tempo, adesso diventa ufficiale dopo la comunicazione dei gironi da parte della lega Nazionale Dilettanti. Piacenza e Pro Piacenza sono inserite nello stesso raggruppamento, il girone B della Lombardia...

Il derby si farà. La notizie era nell'aria da tempo, adesso diventa ufficiale dopo la comunicazione dei gironi da parte della lega Nazionale Dilettanti. Piacenza e Pro Piacenza sono inserite nello stesso raggruppamento, il girone B della Lombardia, e nessuna delle due formazioni nasconde ambizioni di promozione. Per conoscere le date dei due derby bisognerà attendere la pubblicazione dei calendari, previsti fra qualche giorno.

I COMMENTI DI VIALI E FRANZINI
William Viali e Arnaldo Franzini hanno la stessa idea. Almeno sui gironi. Preferirebbero non commentare i raggruppamenti, lasciare la parola al campo. Ma il calcio d’estate offre poco d’altro, così i tecnici di Piacenza e Pro Piacenza dicono la loro sulle decisioni della federazione.
«Nel girone B - attacca Franzini - si sa che spesso ci sono cambiamenti. Stavolta hanno inserito delle formazioni venete, con un livello che rimane alto. Alla vigilia mi avevano chiesto se avessi delle preferenze ma ho sempre detto che ogni raggruppamento ha vantaggi e problemi. Ci hanno messo qui, per noi va bene».
Quali sono le favorite? Gli addetti ai lavori portano Piacenza e Pro Piacenza in prima fila nel lotto delle partenti.
«Lo dicono in tanti, io penso che i biancorossi lo siano sicuramente. Ma non possiamo dimenticare il Pontisola, capace di conquistare una marea di punti nelle ultime due stagioni e di fare strada nella Coppa Italia dei grandi. Poi indicherei anche la Pro Sesto e aggiungerei la solita sorpresa, che tutti gli anni sembra emergere dal nulla».
Una cosa è certa: il girone lombardo offre indubbi vantaggi dal punto di vista chilometrico.
«Questo è fuori dubbio. Lo scorso anno con tante squadre toscane noi avevamo trasferte molto complicate, considerato che dovevamo transitare in nodi autostradali trafficati. Adesso raggiungere la Lombardia sarà più semplice».

Al tecnico del Pro Piacenza fa eco William Viali. «Il dubbio era fra il raggruppamento lombardo e quello tosco-emiliano, due gironi che tutti indicano come i più tosti per il nord. in Toscana quest’anno c’erano molte società importanti, con una lunga storia alle spalle, che siamo riusciti a evitare. Questo potrebbe essere un vantaggio, ma in Lombardia avremo di fronte formazioni che giocano un calcio di alto livello, squadre attrezzate, che hanno investito parecchio e hanno alle spalle una tradizione importante, come ad esempio il Lecco».
Il lotto delle favorite comprende almeno quattro società.
«Sicuramente il Pro Piacenza, che si è rinforzato dopo aver disputato l’anno scorso un campionato eccellente. Poi senza dubbio il Pontisola, che in due anni ha conquistato tantissimi punti senza mai riuscire a compiere il salto di categoria. Non dimenticherei il San Bonifacio che si è attrezzato con giocatori di livello assoluto e poi la Pro Sesto, probabilmente il sodalizio che, insieme a noi, ha investito di più. Ci sono almeno quattro o cinque squadre ai blocchi di partenza per vincere, impossibile fare pronostici adesso. L’aspetto positivo è che avendo trasferte non molto impegnative dal punto di vista chilometrico sicuramente avremo qualche tifoso in più a seguirci. E sappiamo quanto possa essere importante per noi».

Ecco la composizione dei nove gironi della serie D:
A - Albese, Asti, Borgosesia, Chieri, Derthona, Novese, Pro Dronero, Santhià, Valle d'Aoste, Verbania, Caronnese, Giana Erminio, Folgore Caratese, Chiavari Caperana, Lavagnese, RapalloBogliasco, Sestri Levante, Vado;

B - Borgomanero, Gozzano, Alzano Cene, Aurora Seriate, Lecco, Caravaggio, Castellana, Darfo Boario, Inveruno, MapelloBonate, Olginatese, Ponte S. Pietro Isola, Pro Sesto, Seregno, Legnago, Sambonifacese, Piacenza, Pro Piacenza;

C - Belluno, Este, Giorgione, Marano, Montebelluna, San Paolo PD, Trissino V., Union Ripa La Fenadora, Vittorio Falmec, Fincantieri Monfalcone, Pordenone, Sacilese, Sanvitese, Tamai, Union Triestina, Dro, Fersina Perginese, Mezzocorona;

D - Clodiense, Thermal A. Ceccato, Correggese, Fidenza, Formiggine, Imolese, Mezzolara, Riccione, Romagna Centro, Virtus Castelfranco, Atl. Montichiari, Palazzolo, Sancolombano, Camaiore, Forcoli, Fortis Juventus, Lucchese, Massese;

E - Flaminio C., Ostia Mare, Bastia, Deruta, Foligno, GualdoCasacastalda, Narnese, Pontevecchio, Sansepolcro, Trestina, Voluntas Spoleto, Arezzo, Fiesole Caldine, Jolly Montemurlo, Olimpia Colligiana, Pianese, Pistoiese, Scandicci;

F - Bojano, Olympia Agnonese, Real Isernia, Termoli, AmiterninaScoppito, Celano Marsica, Città di Giulianova, Renato Curi A., Sulmona, Alma Juventus Fano, Ancona, Civitanovese, Fermana, Jesina, Maceratese, Matelica, Recanatese, Vis Pesaro;

G - Arzachena, Budoni, Latte Dolce, Olbia, Porto Torres, Selargius, Astrea, Anziolavinio, Cynthia, Fondi, Isola Liri, Lupa Roma, Maccarese Giada, Nuova S. Maria delle Mole, Palestrina, San Cesareo, Sora, Terracina;

H - Ars et Labor Grottaglie, Bisceglie, Città di Brindisi, Manfredonia, Monospolis, Nuova Nardò, San Severo, Taranto, Francavilla, Matera, Real Metapontino, Gelbison Vallo della Lucania, Mariano Keller, Progreditur Marcianise, Puteolana Internapoli, Real Hyria, San Felice Gladiator, Turris Neapolis;

I - Akragas, Città di Messina, Due Torri, Licata, Noto, Orlandina, Ragusa, Comprensorio Montalto, Hinterreggio, Nuova Gioiese, Rende, Vibonese, Agropoli, Battipagliese, Pomigliano, Cavese, Savoia, Torrecuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D - Piacenza e Pro nel girone B Lombardo

SportPiacenza è in caricamento