Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D: Fiorenzuola-Bellaria finisce senza reti

 Un'altra prestazione di grande spessore agonistico e caratteriale per un Fiorenzuola sempre ridotto ai minimi termini. Tra i rossoneri e il Bellaria finisce senza reti e l’undici di Mantelli tocca dunque quota 39 punti, avvicinandosi a piccoli...

Serie D: Fiorenzuola-Bellaria finisce senza reti - 1
 Un'altra prestazione di grande spessore agonistico e caratteriale per un Fiorenzuola sempre ridotto ai minimi termini. Tra i rossoneri e il Bellaria finisce senza reti e l’undici di Mantelli tocca dunque quota 39 punti, avvicinandosi a piccoli passi verso il traguardo della salvezza. Impossibile davvero chiedere di più a questo Fiorenzuola, che ha subito gli avversari solo nei primi dieci minuti della ripresa, rischiando però grosso solo quando Comune ha salvato su Gasperoni. Per il resto della partita i difensori rossoneri hanno giganteggiato, annullando lo spauracchio Bernacci, espulso al 90’ per doppio giallo. Nel finale il Fiorenzuola ha anche provato a incassare l’intera posta, ma Foiera ha rischiato poco o nulla.  
Insieme allo squalificato Franchi (che con il Bellaria sconta il secondo dei due turni di squalifica conseguenti all’espulsione rimediata nel derby con il Fidenza) mister Mantelli deve fare a meno degli indisponibili Valizia, Casisa, Pizzelli, Guglieri e Lucci. Rispetto alla partita di Este rientrano Petrelli e, Piccolo, reduce da un problema di natura muscolare. 
In partenza il tecnico del Fiorenzuola punta dunque su Comune tra i pali, Donati, Piva, Petrelli e Fogliazza in difesa, Mazzoni, Sessi e Masseroni in mediana, con Pighi e Di Dionisio alle spalle di Piccolo, unico attaccante effettivo dello scacchiere rossonero. 
Al 4-3-2-1 rossonero gli ospiti rispondono con quattro difensori, quattro centrocampisti e due attaccanti. Dopo nemmeno dieci minuti il tecnico del Bellaria Antonioli è costretto al primo cambio: esce dal campo l’acciaccato Rodriguez ed entra Montebelli. Dopo una punizione di Sessi a lato, il Fiorenzuola va vicino al gol con un gran destro di Mazzoni, deviato in angolo da Foiera. 
Il Bellaria replica con capitan Bernacci, che ruba palla a Petrelli e in diagonale trova il pronto intervento di Comune. I rossoneri ci riprovano con un colpo di testa a botta quasi sicura di Piva, ma Foiera si supera ed evita il peggio. Per qualche minuto la gara resta vibrante e dall’altra parte è Bianchini a costringere Comune alla parata bassa. Poi la gara scende di tono: aumentano gli scontri fisici, in quattro (due per parte) prima del riposo finiscono sul taccuino del direttore di gara, ma non si registrano altre occasioni da rete. 
La ripresa si apre con una gran palla di Montebelli per Gasperoni, che si presenta solo di fronte a Comune e deve fare i conti con la provvidenziale chiusura del numero uno del Fiorenzuola. Gli ospiti per qualche minuto spingono forte sull’acceleratore, mentre i rossoneri faticano a uscire dalla loro metà campo. Quando la pressione del Bellaria si allenta, il Fiorenzuola torna a farsi vedere nell’area ospite, in contropiede Piccolo si fa metà campo con la palla al piede, arriva al limite dell’area romagnola ma, anziché toccare per Gardinali, spara alto. Nel finale ci prova Sessi su punizione, ma la parabola del regista rossonero sfiora il palo alla destra di Foiera.  Poi ci riprova Piccolo di testa, senza però riuscire a inquadrare lo specchio. Al 90’ Bernacci rimedia il secondi giallo e finisce sotto la doccia con qualche minuto di anticipo. E’ l’ultimo sussulto della partita, che finisce senza reti. 
Filippo Ballerini

Fiorenzuola-Bellaria Igea: 0-0
Fiorenzuola: Comune 7,5, Donati 6, Fogliazza 7, Petrelli 7, Piva 7, Mazzoni 7, Pighi 6 (60’ Gardinali sv), Sessi 7, Piccolo 6,5, Di Dionisio 6, Masseroni 6 (69’ Legrenzi sv). All. Mantelli 7
Bellaria Igea: Foiera 6,5, Gasperoni 5,5 (79’ Camporesi sv), Salvi 6, Lombardi 6, Varrella 6, Pesaresi 6, Rodriguez sv( 7’ Montebelli 6,5), Lamanna 6 (62’ Salvadori sv). Bernacci 5,5, Forti 6, Bianchini 6. All. Antonioli 6
Arbitro: Scordo di Novara (Cultrera-Pecoraro)
Note: giornata umida, terreno allentato. Spettatori 200 circa. Ammonito Forti (BI), Fogliazza (F), Petrelli (F), Lombardi (BI), Salvadori (BI), Bernacci (BI). Espulsi all’83’ per proteste il tecnico del Bellaria Antonioli e al 90’ Bernacci (BI) per somma di ammonizioni. Angoli 3-7 
    
  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento