Serie D

Battaiola: «Con l'Aglianese gara importante ma non decisiva. Il nostro atteggiamento non cambierà»

Il portiere del Fiorenzuola alla vigilia della sfida al vertice: «Siamo sereni: stiamo vivendo il primo posto come quando eravamo dietro, non guardiamo la classifica»

«Quella di sabato sarà una partita importante ma non decisiva: l’affronteremo come abbiamo affrontato le altre». Poche parole ma chiare: sono quelle di Nicholas Battaiola, portiere del Fiorenzuola, alla seconda stagione in maglia rossonera nell'immediata vigilia della sfida con l’Aglianese, seconda forza del girone D.

Se la squadra di Tabbiani è piuttosto incisiva in area avversaria è altrettanto solida nella retroguardia dove il numero uno è tra gli artefici della terza difesa del girone alle spalle di Lentigione e Real Forte Querceta. «Ultimamente stiamo affrontando squadre molto chiuse dove è più difficile stare sul pezzo novanta minuti perché vengo chiamato poco in causa. Ci sono però anche squadre che giocano a viso aperto: è divertente sia per chi guarda che per chi è in campo. Siamo comunque una delle migliori difese: il fatto che andiamo sempre a prendere alto l’avversario non significa che subiamo tanto, è anche merito del lavoro svolto con il mister e il secondo, Vincenzo Cammaroto, che è molto preparato sulla fase arretrata».

L’estremo difensore rossonero - oltre ad una serie di interventi importanti anche di fronte a risultati in bilico - ha all’attivo due rigori parati, con Prato e Forlì. «Un rigore parato ha sempre un suo significato che dipende molto dal momento della partita e dal risultato: con il Forlì è stato importante, eravamo 1-1 e respingerlo ha dato una spinta psicologia ai miei compagni che avevano poi segnato subito». La partita con i romagnoli si concluse poi 2-2 con Battaiola protagonista e tra i migliori in campo insieme al portiere avversario, De Gori.

«Siamo sereni: stiamo vivendo il primo posto come quando eravamo secondi o terzi, non guardiamo la classifica. Mancano dieci partite, non sono tante né poche - conclude Battaiola - Dovremo fare quello che abbiamo fatto fino ad ora, niente di più e niente di meno: il nostro atteggiamento non cambierà».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battaiola: «Con l'Aglianese gara importante ma non decisiva. Il nostro atteggiamento non cambierà»

SportPiacenza è in caricamento