Questo sito contribuisce all'audience di

Il Fiorenzuola chiude con un poker al Romagna Centro

Niente regali del Fiorenzuola al Romagna Centro peraltro già condannato ai play out. I rossoneri salutano l’egregio campionato del ritorno in serie D con un successo che consente all’undici di Mantelli di chiudere a quota 52 punti, al settimo...

Il Fiorenzuola chiude con un poker al Romagna Centro - 1
Niente regali del Fiorenzuola al Romagna Centro peraltro già condannato ai play out. I rossoneri salutano l’egregio campionato del ritorno in serie D con un successo che consente all’undici di Mantelli di chiudere a quota 52 punti, al settimo posto, a ridosso della zona play off e, soprattutto, lontanissimo dalla zona play out. Solo applausi, dunque per tutti i rossoneri: dirigenti, staff tecnico, giocatori, staff medico e magazzinieri, tutti quanti protagonisti di un’annata da incorniciare.
Il capitolo finale della stagione si apre con il vantaggio di Piccolo, cui risponde Gavoci. Nella ripresa la doppietta di Caporali (classe 1997, uno dei gioielli del vivaio rossonero) e il poker di Lucci, prima del bis personale di Gavoci, che riesce solo a rendere meno pesante il passivo per gli ospiti.
In partenza Mantelli punta su Valizia (che torna dopo parecchie settimane di assenza) tra i pali, Ratti, Piva, Fogliazza e Guglieri in difesa, Mazzoni, Sessi e Petrelli, in mediana, con Caporali alle spalle di Lucci e Piccolo.
Sono i rossoneri a cercare con più convinzione il gol nelle battute iniziali: prima ci prova Piccolo, imbeccato da Lucci, poi lo stesso Lucci, servito dal compagno d’attacco. Ma in entrambe le occasioni gli attaccanti valdardesi non trovano la porta. La risposta ospite arriva con una serpentina di Peluso, che poi conclude debole tra le braccia di Valizia.
Dall’altra parte Lucci, con il sinistro, costringe Semprini all’intervento in bello stile.
La gara resta vivace e il Romagna Centro va vicino al gol con il solito Peluso, il cui mancino a giro termina di poco sul fondo.
Al 24' il Fiorenzuola passa in vantaggio con Michele Piccolo: perfetto l'angolo calciato da Guglieri, impeccabile il colpo di testa del numero dieci rossonero, che non lascia scampo a Semprini.
Passa meno di un quarto d’ora e arriva il pareggio del Romagna Centro: è un autentico capolavoro, quello di Gavoci e Valizia non può che arrendersi. La ripresa si apre con il nuovo vantaggio rossonero: Guglieri scende sulla mancina e dalla linea di fondo costringe Semprini alla respinta difettosa, Caporali raccoglie il pallone e lo scaraventa alle spalle del numero uno ospite. Passano un paio di minuti e il solito Guglieri imbecca Piccolo, il cui piattone a botta quasi sicura trova la traversa.
Dall’altra parte Gavoci cerca il bis personale su punizione e sfiora il palo alla destra di Valizia. Al novantesimo Lucci firma il poker alla sua maniera: evitando in velocità il diretto avversario e battendo con il destro Semprini. Nel recupero la doppietta personale di Gavoci serve solo alla statistiche.

Fiorenzuola-Romagna Centro: 4-2
Fiorenzuola: Valizia 7 (86’ Colacicco sv), Ratti 7, Guglieri 8, Petrelli 7, Piva 7, Fogliazza 7, Mazzoni 7,5, Sessi 7 (63’ Di Dionisio sv), Lucci 7,5, Piccolo 7,5, Caporali 8 (74’ Pighi sv). Panchina: Bozzarelli, Legrenzi, Ginelli, Buonfantino, Donati, Allepo. All. Mantelli 7,5
Romagna Centro: Semprini 6, Galassi 5 (57’ Bergamaschi sv), Ahmetovic 6, Gori 6,5 (57’ Radchenko sv), Maioli 5,5, Scugugia 6, Saporetti 5,5, Baronio 5,5, Gavoci 7, Peluso 6,5 (75’ Tamburini), Ridolfi. Panchina: Bissi, Buscaroli, Lombardini, Giunchi, Tola. All. Medri 5,5
Arbitro: D'Ascanio di Ancona (Teodori-Lanese) 6,5
Note: giornata calda, terreno in ottime condizioni, Spettatori 200 circa.
Reti: 24’ Piccolo (F), 38’ e 92’ Gavoci (RC), 50’ e 65’ Caporali (F), 90’ Lucci (F)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento