rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Serie D

Fortis-Atletico Bp: 2-1 da miracolo a beffa

Sconfitta pazzesca quella che l'Atletico rimedia sul campo della Fortis e complice il pareggio della Massese i toscani agganciano proprio i piacentini al secondo posto in classifica. A Borgo San Lorenzo - oltre alle solite discutibili decisioni...

Sconfitta pazzesca quella che l'Atletico rimedia sul campo della Fortis e complice il pareggio della Massese i toscani agganciano proprio i piacentini al secondo posto in classifica. A Borgo San Lorenzo - oltre alle solite discutibili decisioni arbitrali - va in scena un vero e proprio copione thriller. L'Atletico parte malissimo, va sotto 1-0, nella ripresa rimane in nove uomini (doppia espulsione per Cazzamalli e Jakimovski nel giro di 1'), trova un miracoloso pareggio con Piccolo e… e dovrebbe essere finita qui, un pomeriggio nato male e finito bene. Non è così, la squadra di Franzini rimane coerente con quanto fatto in stagione: seppur in nove uomini, nei minuti di recupero si riversa in avanti per prendersi (e quasi ci riesce) la vittoria ma sul contropiede della Fortis (al 94') Piacentini condanna i rossoneri alla sconfitta, spegnendo probabilmente di fatto ogni speranza di poter vincere il campionato di serie D. Il San Miniato a tre giornate dal termine prende il largo battendo il Forcoli e volando, a tre giornate dal termine, a +5 sulla coppia Atletico-Massese.

FLASH - Arnaldo Franzini non stravolge la formazione, questa volta può attingere a piene mani dall'organico e manda in campo l'undici annunciato alla vigilia, l'unica novità è Jakimovski sulla linea dell'attacco con Bignotti e Piccolo. Per il resto formazione confermato con Fulcini in cabina di regia affiancato da Cazzamalli e Matteassi, in difesa pacchetto formato da Pozzi, Rieti, Colicchio e Santi con Boari tra i pali. Dopo un inizio tranquillo sono i locali di mister Bonuccelli a passare subito in vantaggio con Turchi, che lasciato tutto libero in area, non ha problemi a insaccare un perfetto cross di Fusi dopo un'azione insistita (1-0). Doccia fredda al 17' del primo tempo per i rossoneri che cercano di riprendere in mano immediatamente il discorso ma senza rendersi pericolosi. I piacentini collezionano calci d'angolo, tuttavia nessuno riesce mai ad impensierire Strambi e allora al 25' ci prova ancora Jakimovski dalla distanza: il suo tiro però non è fortunato. Sostanzialmente la cronaca dei primi 45' di chiude su questa azione. Fortis che colpisce alla prima vera azione e che si rende pericolosa con una ripartenza prima del riposo; Atletico Bp che al contrario riesce anche a creare gioco ma è praticamente evanescente con il terzetto d'attacco e alla fine Strambi non deve compiere nemmeno una parata importante.

STALLO - La ripresa si apre con Franzini che tenta di dare la scossa ai suoi ragazzi, fuori Santi e Matteassi, dentro Feher e Nicolini. I rossoneri iniziano a premere generosamente sull'acceleratore, Jakimovski è decisamente il più attivo sulla destra tra i piacentini, tuttavia è la Fortis (al 65') a sfiorare il raddoppio con Giannesso che scarica in porta un potente tiro al volo. La squadra di Franzini vive un momento di stallo, già altre volte in stagione era andata sotto ma la reazione era sempre stata veemente, questa volta invece davanti ci sono le polveri bagnare e a metà della ripresa la decisione che cambia la partita.

DOPPIA ESPULSIONE - Due falli di Cazzamalli nel giro di un amen portano il direttore di gara ad estrarre un doppio giallo: espulsione e Atletico in inferiorità numerica. Non è finita qui perché poco dopo l'arbitro punisce Jakimovski (il giocatore deve aver detto qualcosa al direttore di gara) e viene espulso anche lui: Atletico in nove uomini con 15' da giocare e una rete da rimontare. Roba da mission impossible.

MIRACOLO E BEFFA - E così nel momento di maggiore difficoltà la squadra di Franzini deve fare appello a tutta la sua classe se vuole provare a riagguantare almeno il pareggio. Nonostante sia in nove uomini l'Atletico carica a testa bassa, la Fortis non riesce a reagire e quando alla fine manca un solo minuto, su pallone lanciato in area dalla trequarti, ecco spuntare quel rapace d'area che è Piccolo che aggancia la sfera e la schiaffa alle spalle di Strambi: 1-1. Sembra un pareggio pazzesco eppure l'Atletico - col senno di poi si può ricriminare - rimane coerente con quanto fatto in stagione e nei minuti di recupero, dopo aver riagguantato il risultato in una situazione difficilissima, si riversa totalmente in avanti per prendersi la vittoria. Questa volta l'assalto non va buon fine, la difesa si scopre, la Fortis al 94' piazza un contropiede perfetto che Piacentini finalizza alle spalle di Boari: ora i rossoneri giocano per i playoff.

Fortis-Atletico Bp 2-1
Primo tempo 1-0


Fortis: Strambi, Sbal, Barsotti, Della Latta, Polvani, Ignesti, Turchi, Gennusa, Aperuta, Serotti, Fusi. A disposizione: Salvi, Bandini, Bracci, Buselli, Cassigoli, Piacentini, Serri. All.: Bonuccelli.

Atletico Bp: Boari, Santi (Feher), Pozzi, Rieti, Colicchio, Fulcini, Cazzamalli, Matteassi (Nicolini), Bignotti, Piccolo, Jakimovski. A disposizione: Pini, Silva, Melegari, Cambielli, Centofanti. All.: Franzini.

Arbitro: Pillitteri di Palermo (assistenti Imperiale di Genova e Trussi di Alessandria)

Reti: 17' Turchi, 44' st Piccolo, 49' st Piacentini

Note - Al 30' st espulsi Cazzamalli per somma di ammonizione e Jakimovski per proteste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortis-Atletico Bp: 2-1 da miracolo a beffa

SportPiacenza è in caricamento