Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola inchiodato sull'1 a 1 dall'Imolese

Una topica di Valizia (la prima, va detto, da quando veste la maglia del Fiorenzuola) impedisce all’undici di Mantelli di incassare la terza vittoria consecutiva. Ma il pareggio dell’Imolese, considerati i due legni colti e le situazioni...

Fiorenzuola inchiodato sull'1 a 1 dall'Imolese - 1
Una topica di Valizia (la prima, va detto, da quando veste la maglia del Fiorenzuola) impedisce all’undici di Mantelli di incassare la terza vittoria consecutiva. Ma il pareggio dell’Imolese, considerati i due legni colti e le situazioni favorevoli create nell’area rossonera, ci sta tutto. Fino al gran gol di Lucci, i rossoneri non riescono quasi mai a creare occasioni dalle parti del numero uno ospite: Piccolo è in panchina solo per onor di firma e l’autonomia di Franchi, alle prese con la pubalgia, è limitata. E così mettere in difficoltà la retroguardia ospite diventa qualcosa di utopico, nonostante l’impegno e la volontà da parte di tutti i rossoneri. Piva e compagni restano sulla difensiva e concedono solo un paio di situazioni favorevoli all’Imolese, che alla lunga sembra spegnersi. A poco più di dieci minuti dal termine la prodezza di Lucci accende l’incontro, gli ospiti pareggiano quasi subito e sfiorano il vantaggio, ma anche Franchi potrebbe riportare avanti il Fiorenzuola. Così finisce 1-1 e il Fiorenzuola resta imbattuto.    
   
Guglieri è l’unico indisponibile per Mantelli, mentre Piccolo e Franchi, acciaccati, vanno in panchina. In partenza il tecnico rossonero punta su Valizia tra i pali, Donati, Piva. Fogliazza e Legrenzi in difesa, Petrelli, Sessi e Casisa in mediana, con Pighi (’97) a sostegno di Caporali (altro ’97) e Lucci, in campo nonostante un problema alla schiena. Il tecnico ospite Bardi, alla prima sulla panchina dell’Imolese dopo l’esonero di Farneti, replica con quattro difensori, tre centrocampisti e tre attaccanti.  

Sessi sugli sviluppi dell’angolo calciato da Lucci ha subito una buona chance, ma il destro del regista rossonero è fuori misura. Dall’altra parte Senese penetra nei sedici metri valdardesi, si scontra con Fogliazza e cade, rimediando un giallo per simulazione. Mentre il Fiorenzuola, senza un autentico punto di riferimento offensivo fatica a proporsi nell’area ospite, l’Imolese si fa vedere con un traversone dalla mancina di Selleri, toccato in angolo da Piva. Intorno alla metà del tempo gli ospiti sfiorano per tre volte il vantaggio nel giro di un paio di minuti: prima Dall’Osso fallisce da pochi metri un’occasione davvero colossale, quindi Valizia salva sul destro di Tattini, infine è la traversa a respingere il colpo di testa di Zaccanti. Solo al 35’ il Fiorenzuola torna a farsi vedere dalle parti di Carli, che non ha difficoltà a bloccare il destro senza pretese di Lucci. Prima del riposo, mentre Mantelli arretra Petrelli sulla mancina bassa e avanza Legrenzi (in difficoltà su Senese) in mediana, è però ancora l’Imolese a pungere con Petrascu, la cui conclusione a botta (quasi) sicura viene rimpallata in extremis da Piva.
Nell’intervallo Mantelli lascia negli spogliatoi Legrenzi e insierisce Vaccari, che si sistema in mezzo al campo, mentre Petrelli resta sulla linea dei difensori. Anche la ripresa si apre nel segno dell’Imolese che ci prova, senza fortuna, con Petrascu e Tattini. Ecco che al minuto cinquantatre tocca a Luca Franchi, che va a prendere il posto di Caporali. Ma la fase offensiva rossonera resta carente, mentre sembra esaurirsi l’ardore degli ospiti. Allora, quando la partita sembra trascinarsi stancamente verso lo 0-0, Andrea Lucci decide che è venuto il momento di calare l’asso. Dopo una partita senza arte né parte, il numero dieci rossonero prende palla poco oltre la metà campo, scappa verso l’area ospite e quando arriva ai sedici metri lascia partire un diagonale che fa secco Carli. Ma il vantaggio rossonero scuote gli ospiti, che nel giro di due minuti pareggiano grazie a un erroraccio di Valizia, che respinge nella propria porta un innocuo traversone di Bonaventua (che da poco aveva preso il posto di Tattini). Passano pochi secondi e l’Imolese sfiora il vantaggio con Righini, il cui destro tocca il palo interno e torna in campo. Il Fiorenzuola ha un nuovo sussulto con Franchi, ma da posizione interessante il bomber rossonero non trova la porta. E’ l’ultimo squillo e l’1-1 non si schioda più.
Filippo Ballerini      

Fiorenzuola-Imolese 1-1
Fiorenzuola: Valizia 5, Donati 5,5, Legrenzi 5,5 (46’ Vaccari 5,5), Petrelli 6, Piva 6,5, Fogliazza 6,5, Pighi 5,5 (70’ Masseroni sv), Sessi 5,5, Caporali 5,5 (53’ Franchi 5,5), Lucci 7, Casisa 6. All. Mantelli 6
Imolese: Carli 6, Dall'Osso 6 (85’ Carnesecchi sv), Selleri 6,5, Righini 6,5, Galassi 6,5, Zaccanti 6,5, Senese 6, Mordini 5,5, Petrascu 5,5, Tattini 6,5 (78’ Buonaventura 6,5), De Martino  6 (70’ Casella sv). All. Bardi 6
Arbitro: Bonassoli di Bergamo (Cecchi-Gambini)
Note: giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti Senese (I), Dall’Osso (I), Lucci (F), Masseroni (F), Casisa (F). Angoli 3-5
Reti: 78’ Lucci (F), 81’ Buonaventura
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento