menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiorenzuola, al Comunale arriva il Jolly Montemurlo - 1

Fiorenzuola, al Comunale arriva il Jolly Montemurlo - 1

Fiorenzuola, al Comunale arriva il Jolly Montemurlo

  Con il Jolly Montemurlo per uscire dalla crisi. Al Comunale (domenica 18 gennaio, ore 14,30) il Fiorenzuola, reduce dalle due sconfitte consecutive con Romagna Centro e Abano, prova a ripartire. A riprendere la marcia che aveva consentito ai...

Con il Jolly Montemurlo per uscire dalla crisi. Al Comunale (domenica 18 gennaio, ore 14,30) il Fiorenzuola, reduce dalle due sconfitte consecutive con Romagna Centro e Abano, prova a ripartire. A riprendere la marcia che aveva consentito ai rossoneri di chiudere il girone di andata a quota 29 punti.
“Partirei da una constatazione – attacca il tecnico Alberto Mantelli – proprio in questo momento difficile della nostra stagione sto scoprendo un gruppo di ragazzi e una società davvero commoventi. E’ facile parlare bene dei giocatori e dei dirigenti quando arrivano i risultati, io invece voglio farlo anche ora, quando le cose non vanno come tutti vorremmo andassero. Lo vedo in allenamento che i ragazzi sono i primi a soffrire per questa situazione. E anche la società ci sta assecondando in tutto e per tutto”.
Forse l’eccezionale rendimento del girone di andata aveva creato qualche aspettativa di troppo.
“Non direi. Il nostro obiettivo è sempre stato quello della salvezza, ma, come è accaduto a tutte le squadre, anche allo stesso Rimini a inizio stagione, abbiamo avuto una flessione fisiologica”.
E come se ne esce?
“Credo che i ragazzi debbano capire che, in questo momento, possiamo arrivare fino a un certo punto. La frenesia non è mai utile, serve lucidità. Ad Abano, domenica scorsa, dopo il rigore sbagliato da Franchi non abbiamo più ragionato e siamo stati puniti”.
Il Jolly Montemurlo se la passa peggio del Fiorenzuola.

“Mi ricordo la partita di andata giocata sul campo sintetico: ci fecero soffrire e sono convinto che sarà così anche domenica”.
Pizzelli è l’unico indisponibile per Mantelli, che inizialmente potrebbe puntare su Valizia tra i pali, Fogliazza, Piva, Petrelli e Allepo in difesa, Mazzoni, Sessi e Guglieri (o Casisa) in mediana, con Pighi alle spalle di Franchi e Piccolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento