menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - Reggiana, Trapani, Juve Stabia, Pro Piacenza e Mestre: quante situazioni a rischio

Il tempo scorre e nella seconda metà di giugno ci sono le scadenze più importanti: stadio, stipendi e il 30 c'è da presentare la fidiussione e iscrivere il club. Il punto

Il tempo scorre e tra un aggiustamento e l’altro per l’ingresso delle Squadre B di Serie A nel prossimo campionato di Serie C e società in difficoltà risulta ancora molto difficile farsi un’idea dei prossimi tre gironi di terza serie.
Attualmente ci sono almeno due società che presentano problemi davvero concreti. La Reggiana è in ansia per il futuro dopo che il presidente Mike Piazza ha annunciato di aver messo in vendita il club - i tempi stringono davvero - e non sorride nemmeno la Juve Stabia, il patron Franco Manniello ha annunciato la sua uscita di scena se non arrivano nuovi soci. Il quotidiano stabiachannel.it parla di un milione e mezzo di debiti che porterebbero l’iscrizione al campionato 2018/2019 a essere seriamente a rischio. A Trapani il presidente Morace ha annunciato il suo disimpegno, qui la situazione sembra essere più delineata: il club tramite una nota ufficiale ha chiarito che sul tavolo sono arrivate due offerte concrete, si valuteranno.
Si arriva così al Pro Piacenza, anche qui il presidente Burzoni ha annunciato il suo disimpegno - la netta differenza è che il Pro è una società limpida e senza debiti - e lo stesso avvocato Di Cintio ha precisato che sono arrivate alcune offerte che vanno valutate. A questa va aggiunto anche il Mestre, la trattativa per la cessione della società è bloccata e secondo i media veneti anche qui l’iscrizione sarebbe a rischio.
Sono nati infine numerosi ostacoli sulla fusione tra Virtus Bassano e Vicenza, le parti sono fiduciose e positive sul fatto che tutto si risolva nel migliore dei modi, tuttavia il 30 giugno si avvicina. Insomma, tante situazioni complesse e il tempo inizia a stringere.

I tre step per arrivare all’iscrizione di Serie C 2018/2019 senza il rischio di penalizzazioni:

Entro venerdì 15 giugno e poi mercoledì 20: adempimenti criteri infrastrutturali e indicare l’impianto di gioco

Entro martedì 26 giugno: saldare giocatori e dipendenti compreso il mese di maggio

Entro sabato 30 giugno: presentare fideiussione di 350mila euro e versare i 40mila euro di iscrizione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento