Serie C

Serie C - Fiorenzuola: esordio per Turrini nella tana della Virtus Verona venerdì sera

Al centro Cremonesi ha accumulato la prima settimana di allenamento con la squadra ma insieme a Bondioli più verosimile l’impiego di Potop con Nava non ancora al meglio; in avanti Morello e Gonzi confermati sugli esterni con uno tra Alberti e Ceravolo a contendersi il ruolo di punta.

Prima in panchina per mister Turrini e subito trasferta difficile per il Fiorenzuola che domani sera (fischio d’inizio alle 20:45) scenderà sul campo di una Virtus Verona che ha iniziato il campionato con il piede giusto guadagnando il settimo posto dopo otto giornate.
Per i rossoneri il compito sarà quindi tutt’altro che facile soprattutto dopo la brusca sconfitta per 4-0 subita per mano del Legnago, sconfitta che aveva fatto saltare la panchina di Andrea Bonatti dopo sei punti conquistati e ben diciotto gol subiti. Troppi se si pensa che solo il Rimini ha fatto peggio, troppi per poter inseguire l’obiettivo della salvezza.
Per Turrini il compito è quindi duplice: riportare compattezza dentro e fuori dal campo provando al contempo a smuovere una classifica dove solo Novara ed Alessandria – che finora non hanno mai vinto – hanno fatto peggio con, rispettivamente, quattro e un punto conquistati fino a questo punto.
Piuttosto probabile assistere ad un cambio d’assetto considerando che il Fiorenzuola ha dimostrato di non poter reggere un centrocampo a due composto da un regista ed un altro elemento poco avvezzo a fare legna: anche nella gara con il Legnago il vuoto lasciato in mediana aveva permesso di trovare facili soluzioni offensive agli avversari. Verosimile quindi il passaggio ad un centrocampo a tre con Di Quinzio o Nelli in cabina di regia e due mezz’ali per garantire maggior densità. Dietro si è fermato Gentile per problemi all’addome, pronto Silvestro. Al centro Cremonesi ha accumulato la prima settimana di allenamento con la squadra ma insieme a Bondioli più verosimile l’impiego di Potop con Nava non ancora al meglio della condizione; in avanti Morello e Gonzi confermati sugli esterni con uno tra Alberti e Ceravolo a contendersi la maglia per il ruolo di punta.


PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Sorzi; Silvestro, Potop, Bondioli, Sussi; Stronati, Di Quinzio, Nelli; Gonzi, Alberti, Morello. All. Turrini.

BALLOTTAGGI: Alberti-Ceravolo 50%-50%

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Fiorenzuola: esordio per Turrini nella tana della Virtus Verona venerdì sera
SportPiacenza è in caricamento