rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Serie C

Serie C - Colpaccio del Fiorenzuola, sbanca 1-2 il campo della Pergolettese

Apre Morello in avvio di gara, poi pareggio dei padroni di casa, Ceravolo firma il sorpasso. Tre punti pesantissimi in chiave salvezza

Il Fiorenzuola passa anche al Voltini raccogliendo il massimo dal turno infrasettimanale: con il sesto risultato utile consecutivo i rossoneri accorciano proprio sulla Pergolettese (ora avanti soltanto di un punto) allungando a sette i punti di distacco dalla Pro Sesto, diciannovesima.
Mister Tabbiani è costretto a ridisegnare la metà campo dove non ci sono Mora e Di Gesù ma Nelli e Musatti: non ci sono invece punti interrogativi in avanti dove è Morello a colpire nel segno in avvio di gara. La risposta dei padroni di casa non si fa aspettare con Caia a pareggiare i conti ma è Ceravolo, al terzo gol in due partite, a sbloccare nuovamente il tabellino nel finale di primo tempo.
La ripresa si accende soltanto a tratti: mister Abbate si gioca tutte le (poche) carte disponibili ma Mazzarani, nel cuore dei minuti di recupero, spreca da pochi passi. L’abbraccio tra Bondioli e tutta la difesa testimonia il pericolo scampato ma anche lo spirito dei rossoneri che arriveranno alla sfida esterna con il Legnago di lunedì con un’altra importante iniezione di fiducia.

Subito nel vivo, subito in gol. Protagonista assoluto in avvio di gara l’ex della serata, Mattia Morello, che al terzo gonfia la rete gialloblu. L’esterno rossonero trova spazio a sinistra, si muove verso il centro e calcia in porta per il vantaggio del Fiorenzuola.
La Pergolettese accusa il colpo ma organizza la controffensiva sbilanciandosi in avanti: al dodicesimo Capoferri calcia con il pallone che incrocia una selva di gambe nell’area rossonera: Sorzi respinge ma sul pallone si tuffa Caia che ribadisce in porta.
Dopo altri tre giri di lancetta Capoferri, appena recuperato da mister Abbate, si ferma con il primo cambio forzato del pomeriggio: entra Cesarani. Un cambio anche per il Fiorenzuola: scontro di gioco tra Tonoli e Cremonesi con il centrale che è costretto ad abbandonare il campo: c’è Potop al suo posto.
La gara prosegue con Morello che spinge ancora: provvidenziale il salvataggio di Piccinini a pochi passi dalla linea di porta. La Pergo risponde con Figoli che arriva sul cross di Bariti alzando troppo la traiettoria.
Traiettoria che invece è perfetta nel finale. A disegnarla è Ceravolo che dopo la doppietta con la Pro Vercelli non si ferma: l’attaccante riceve sul limite sinistro dell’area su assist involontario di Bariti e calcia direttamente all’incrocio mettendo la parola “fine” al primo tempo.

Mister Abbate cambia subito a metà campo inserendo Jaouhari e in avanti con l’innesto di Guiu Vilanova, nessuna variazione per il Fiorenzuola.
Dopo i fuochi d’artificio del primo tempo le polveri sembrano piuttosto bagnate in avvio di ripresa: la prima azione degna di nota nasce al tredicesimo dalla destra con il cross di Artioli che trova la testa di Piccinini ma non la porta di Sorzi che guarda il pallone sfilare fuori.
La Pergo prova ad alzare il baricentro raccogliendo però soltanto una conclusione rasoterra da fuori, il Fiorenzuola cambia due carte in attacco con l’esordio dell’esterno Bocic e il consueto tandem Ceravolo-Alberti.
In campo si riparte da una conclusione da fuori area di Oneto che si era ritagliato uno spazio interessante sulla trequarti: la sfera sfila a lato. Sull’altro fronte è Artioli a scegliere il tiro da fuori con il pallone ad impennarsi di poco sopra la traversa.
Per i padroni di casa il baricentro si sbilancia nuovamente in avanti alla ricerca del gol del pari: c’è anche De Luca nell’attacco gialloblu per il finale ma lo scossone decisivo, che potrebbe riaprire il punteggio per i gialloblu, non arriva. Nemmeno nel finale quando Mazzarani da pochi passi calcia sull’esterno della rete sprecando una ghiottissima occasione. E il Fiorenzuola può festeggiare.

PERGOLETTESE-FIORENZUOLA 1-2
(primo tempo 1-2)

PERGOLETTESE: Soncin, Tonoli, Arini (83’ De Luca), Figoli (46’ Jaouhari), Andreoli, Bariti, Piu, Artioli (65’ Mazzarani), Capoferri (16’ Cerasani), Piccinini, Caia (46’ Guiu Vilanova). A disposizione: Cattaneo, Doldi, Bignami. All.: Abbate

FIORENZUOLA: Sorzi, Gentile (79’ Sussi), Maffei, Nelli, Bondioli, Oneto, Ceravolo (63’ Alberti), Morello, Cremonesi (25’ Potop), Musatti (79’ Anelli), D’Amico (63’ Bocic). A disposizione: Bertozzi, Gonzi, Di Quinzio, Seck, Popovic, Mora, Brogni, Reali. All.: Tabbiani
ARBITRO: Poli di Verona (assistenti: Scribani di Agrigento e Romaniello di Napoli)

RETI: 3’ Morello, 12’ Caia, 43’ Ceravolo

NOTE: AMMONITI: Piccinini, Piu (P); Musatti, Alberti (F); ANGOLI: 4-2 per il Fiorenzuola; RECUPERO: 4’ pt,  4’ st

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Colpaccio del Fiorenzuola, sbanca 1-2 il campo della Pergolettese

SportPiacenza è in caricamento