Questo sito contribuisce all'audience di

Con un rigore di Alessandro il Pro Piacenza ricaccia indietro il Pontedera

Toscani in vantaggio con un gol su calcio d'angolo, i rossoneri trovano l'1-1 a poco più di dieci minuti dal termine di una gara avara di emozioni e restano davanti agli avversari in classifica

Un rigore di Alessandro a un quarto d’ora del termine permette al Pro Piacenza di presentarsi sul pullman diretto in Emilia Romagna con un punto prezioso, che lascia il Pontedera alle spalle dei rossoneri in classifica. In Toscana arriva un successo in rimonta al termine di una gara avara di colpi di scena: a un primo tempo sonnolento fa seguito una ripresa appena più brillante, soprattutto per merito della squadra di Pea che prova a ravvivare il gioco alla ricerca del pareggio.

Complessivamente il pari è un risultato giusto, come testimonia l’assoluta inoperosità dei due portieri e la superiorità delle difese sui reparti avanzati avversari. Ai punti il primo tempo va ai padroni di casa, bravi e fortunati su un calcio d’angolo di Grassi che sfrutta anche la forza del vento per calciare la sfera alle spalle di Gori. Non sono ancora passati 20 minuti e gli ospiti devono già rincorrere. Non si dannano l’anima i rossoneri, forse patiscono un terreno di gioco per nulla impeccabile e le folate che soffiano alle spalle dei toscani (il portiere Contini in un paio di occasioni rinvia direttamente nell’area dei piacentini), fatto sta che arrivano nei sedici metri avversari solamente in un paio di occasioni, con Abate e Battistini che non trovano la forza adeguata per impensierire l’estremo difensore locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sia chiaro, non che il Pontedera faccia faville, però può appoggiarsi a Grassi, vera spina nel fianco del Pro Piacenza almeno fino a quando Maraia lo tiene in campo, vale a dire un'ora tonda: ogni volta che la palla passa dai suoi piedi si ha la sensazione che possa nascere qualcosa di pericoloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento