Serie C

Oggi il primo giudizio della Figc sulle iscrizioni: ammesso il Lecco, il Piacenza resta in Serie D

La palla poi passerà al Coni il prossimo 21 luglio, Brescia e Perugia sul piede di guerra: chiedono di essere riammesse in B liberando due posti in Lega Pro. Al posto del Siena ci sarà l'Atalanta U23

Aggiornamento - Si spengono definitivamente le speranze del Piacenza di partecipare alla prossima Serie C tramite i ripescaggi. Il Consiglio Federale della Figc ha bocciato le domande di Siena e Reggina (Serie B), ma ha accettato quella del Lecco. A questo punto per il meccanismo dei ripescaggi al posto del Siena subentra la prima avente diritto, cioè la squadra U23 dell'Atalanta, al posto della Reggina in B sarà ripescata una tra Brescia e Perugia, che lasciano quindi un posto vacante in C che spetta da regolamento alla migliore dei playoff di Serie D. Il Lecco è stato ammesso in B, quindi non libera alcun posto in C e il Piacenza rimane dunque fermo al palo. Ora la palla passa al Collegio del Coni del prossimo 21 luglio ma, difficilemente, saranno ribaltate queste decisioni.

Aggiornamento - Lecco ammesso in Serie B, Reggina bocciata, Brescia o Perugia ripescate fra i cadetti. Niente Serie C per il Siena, entra l'Atalanta Under 23. Non iscritto il Pordenone, dovrebbe trovare spazio il Mantova. A questo punto il Piacenza destinato a rimanare in Serie D 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi il primo giudizio della Figc sulle iscrizioni: ammesso il Lecco, il Piacenza resta in Serie D
SportPiacenza è in caricamento