Serie C

Notte perfetta per il Fiorenzuola. Turrini: «Il merito è solo dei ragazzi». Omoregbe: «Dedicato alla squadra»

Il giovane attaccante è stato decisivo con una doppietta e la dedica speciale è per i compagni di squadra: «E' grazie a loro se segno e se sono qui». Il tecnico: «Già a Verona avevamo fatto una gran gara. Possiamo vincere con chiunque, ho trovato una bella disponibilità nello spogliatoio»

«Ho provato forti emozioni. Innanzitutto perché questa vittoria è frutto e merito dei ragazzi, e non è una frase fatta. E’ una squadra che anche nelle giornate precedenti aveva dimostrato, oltre alle qualità tecniche, anche livello caratteriale, di gruppo e squadra, dunque i meriti sono solamente loro» ha detto Francesco Turrini dopo l’importante successo sul Vicenza (3-1) di martedì sera.
«Ho trovato una grande disponibilità da parte di tutti ad accettare alcuni metodi nuovi di allenamento, questa è stata un’apertura mentale che mi ha fatto ben sperare. Non era facile perché si arrivava da un cambio di allenatore, tuttavia ho trovato una squadra volenterosa e disponibile nel seguirmi. Già a Verona avevamo fatto una grande gara, questa sera è arrivata una vittoria pienamente meritata contro una della favorite del campionato. Ripeto, siamo una squadra forte che può fare di tutto e la sensazione è che possiamo farlo sempre e contro chiunque. E’ un successo che aumenta il livello complessivo nostro anche a livello di autostima».
Il tecnico poi prosegue su Anelli, lanciato proprio da Turrini in Primavera 3 e ora in prima squadra.
«Non ho mai avuto dubbi sulle qualità tecniche e caratteriali di Nicola (Anelli, ndr), Omoregbe non lo conoscevo, ha grandi qualità fisiche e tecniche. Ha fatto due gol di pregevole fattura, può spaccare le partite da un momento all’altro».
E proprio Bob Omoregbe si presenta in sala stampa raggiante: «Partita molto importante, abbiamo dato tutto contro una squadra davvero forte. Sono contento per la doppietta e la dedico ai miei compagni, è grazie a loro che ho fatto due gol ed è grazie a loro se sono qua. Io devo dare solo il massimo. Le reti? Ho visto solo la porta senza pensare a nulla, ho provato solo a calciare. Adesso siamo positivi in vista della prossima partita sabato in casa della Triestina».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte perfetta per il Fiorenzuola. Turrini: «Il merito è solo dei ragazzi». Omoregbe: «Dedicato alla squadra»
SportPiacenza è in caricamento