menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Burzoni, durissimo attacco a Pea: «Non è corretto, calcisticamente parlando è un disonesto»

Il presidente furibondo in sala stampa: io non lo caccio, ma se si vuole dimettere non ci sono problemi

Queste cose non era forse meglio dirle direttamente a Pea?

«Gliele ho già dette più volte. Lui annuisce e dice che ho ragione ma poi si comporta in un altro modo. Per questo dico che è scorretto e disonesto, calcisticamente parlando. Due sere fa era a cena a casa mia, abbiamo discusso anche di questo e concordava con me. Vado oltre un giocatore che non va mai tolto è Barba, invece il tecnico quando non sa che pesci pigliare lo sostituisce»

Se dopo aver ascoltato le sue parole Pea decidesse di dimettersi?

«Se vuole dimettersi che si dimetta, a me farebbe immensamente piacere. Di squadre ne ha finché ne vuole, ma se un gruppo si costruisce per giocare a calcio bisogna andare fino in fondo e proseguire su questa strada».

Questa uscita non le sembra ingenerosa per il campionato dell’anno scorso e per quanto sta facendo quest’anno?

«Ma noi abbiamo la squadra per salvarci. C’è il portiere più forte della Serie C e al suo fianco possiamo contare su una formazione di buon livello, non dimentichiamolo».

GUARDA IL VIDEO CON L'INTERVENTO DI BURZONI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento