menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Della Latta in azione

Della Latta in azione

Verso Piacenza-Livorno: Della Latta stop, si pensa ancora al 3-5-2. Le info per i biglietti

Il mediano deve scontare un turno di squalifica, Franzini pensa a una formazione simile a quella che ha sbancato Siena con Di Molfetta nei tre di centrocampo

In attesa della ventilata penalizzazione per la vicenda legata al ritardo nel versamento dell’Irpef, che potrebbe infliggere un -2 (su cui poi far ricorso) ai biancorossi, il Piacenza ha ripreso fin da lunedì gli allenamenti in vista dell’ultima gara di stagione regolare in programma sabato al Garilli (ore 16.30) contro un Livorno già promosso aritmeticamente in Serie B.

Sulla carta sarebbe una partita con nulla in palio in chiave classifica. La vittoria del Piacenza a Siena (secondo) nell’ultimo turno ha regalato di fatto al Livorno la promozione in Serie B mentre gli emiliani hanno blindato l’8a posizione andando a +5 sulle inseguitrici. Nel caso arrivasse - oggi - una penalizzazione di 2 punti allora la squadra di Franzini sarebbe chiamata a dover fare almeno 1 punto se non vuole rischiare di chiudere 9a o addirittura 10a, infatti negli scontri diretti con Pistoiese e Pontedera il Piacenza è in svantaggio come lo sarebbe in un’eventuale classifica avulsa.

Conti a parte il morale della truppa è altissimo, Silva e soci dalla 3a giornata di ritorno - cioè la 1a dopo il mercato invernale - sono la seconda miglior squadra del girone, davanti c’è solo l’Alessandria e la vittoria a Siena ha dato ulteriore fiducia. Contro il Livorno mancherà Della Latta (era in diffida è andato in squalifica), possibile dunque che Franzini riproponga il 3-5-2 con Di Molfetta nei tre di centrocampo (come già visto a Carrara) insieme a Corradi e Segre, davanti uno tra Romero e Corazza in appoggio a Pesenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento