menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - È notte fonda al Garilli, il Piacenza non riesce a superare l'Arzignano (0-0)

I biancorossi giocano una delle più brutte partite della stagione e non riescono a trovare la via del gol, rischiando di subirlo in più occasioni. Fischi del pubblico al termine della gara.

INIZIO A RILENTO. Il Piacenza parte male e c’è subito lavoro per Mazzini che salva su Perretta, poi Milesi salva sulla linea la ribattuta di Calcagno. Poco più tardi, sul fronte opposto, Sestu si divora a sua volta un’occasione di fronte a Tosi. L’Arzignano è aggressivo e sguazza nelle difficoltà di una squadra biancorossa in crisi di certezze. Grosse proteste al minuto 23: c’è un presunto tocco di mano in area di Pasqualoni. Per l’arbitro l’intervento del difensore veneto è di spalla, Pergreffi però non è persuaso e va a prendersi un giallo per proteste (era diffidato e salterà la trasferta di Fermo). 

NOTTE FONDA. Il Piacenza riprende il secondo tempo con maggiore piglio, ma senza esagerare. Un tiro di Nicco dal limite viene deviato da un difensore e il pallone esce non di molto. Della Latta s’incunea per vie centrali, il suo tiro è forte ma troppo stretto. Comunque sono solo fiammate: il Piacenza balbetta calcio, sparacchia cross, ha il predominio territoriale senza mai affondare il coltello. Un tiro dalla distanza di Maldonado si spegne di poco a lato e fa capire che anche la squadra di Colombo può fare male. Franzini allora butta dentro Nannini e Polidori, al posto di Imperiale e Milesi. Passa a tre punte davanti. Il neo entrato Polidori fa sponda Nicco che spara clamorosamente alto. Ancora Arzignano in contropiede: Mazzini salva su Rocco. Il finale è avanti per i biancorossi, ma la situazione si complica al 41’ con l’espulsione da doppia ammonizione per Della Latta. E per poco non è la squadra vicentina a trovare il gol, ma onestamente sarebbe stato fin troppo. Finisce tra i fischi dei pochi e infreddoliti tifosi del Garilli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento