menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tifosi del Piacenza presenti ad Arzachena

I tifosi del Piacenza presenti ad Arzachena

Serie C - Missione compiuta: il Piacenza si prende tre punti di rigore ad Arzachena

Decide un penalty di Ferrari nella ripresa (0-1). Sardi non pervenuti, biancorossi che si divorano due occasioni e Corradi centra la traversa da 25 metri. Gli emiliani si tengono in scia all'Entella

Il Piacenza acciuffa i tre punti dal dischetto sul campo dell’Arzachena. Decide un calcio di rigore trasformato da Ferrari nella ripresa e conquistato da Barlocco. Un successo sporco e senza spettacolo, ma pienamente meritato per quello che si è visto in campo (con l’erba alta e nemico di qualsiasi velleità di bel gioco). I piacentini, infatti, costruiscono almeno tre-quattro occasioni importanti, gridano alla sfortuna per la traversa colpita da una splendida punizione di Corradi e si divorano il raddoppio con Perez. Dall’altra parte, invece, l’Arzachena è sostanzialmente non pervenuta, soprattutto per l’ottima prestazione di tutto il reparto difensivo biancorosso: tant’è che in 90 e passa minuti Fumagalli non deve fare una sola parata. Il Piacenza di Franzini è un concentrato di concretezza, capace di mettere in fila la settima vittoria nelle ultime nove gare e di fiatare sul collo a una Entella che fino a un mese fa pareva irraggiungibile per tutti. I liguri però rispondono nell’impegno in serale contro l’Albissola vincendo 4-0 e riportandosi subito a +4 sugli emiliani. Nel frattempo una cosa è certa per il Piacenza: a quattro giornate dalla fine, è già certo di non poter arrivare meno che settimo. Un bel risultato. Anche se i tifosi, presenti pure in Sardegna in una cinquantina, adesso hanno tutto il diritto di sognare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento