menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - Il Pontedera spinge il Piacenza giù dalla vetta: Mannini risponde a Ferrari (1-1)

I biancorossi vanno in vantaggio con il nuovo acquisto, ma subiscono una rete casuale nella ripresa. Poi soffrono nel finale e rischiano di perderla

Il Piacenza viene fermato sull’1-1 a Pontedera e perde la vetta della classifica. I ragazzi di Franzini scendono al secondo posto, superati dalla Pro Vercelli, ora prima da sola, e agganciati dalla Carrarese. Non è bastato il primo gol piacentino del nuovo acquisto Ferrari sul finire del primo tempo, perché il Pontedera trova il pareggio nella ripresa con Mannini e poi rischia addirittura di vincere. Il Piacenza deve mangiarsi le mani, perché aveva messo la partita sui binari giusti. Dopo un inizio in affanno, infatti, è riuscito a trovare il gol con merito, stava controllando bene la partita, e invece si è fatto trafiggere da un gol abbastanza casuale, ma che con un pizzico di reattività in più avrebbe potuto evitare. Per non parlare dei ripetuti brividi di freddo sulle occasioni di Mannini e Caponi: non fosse stato per Fumagalli, adesso si starebbe commentando la terza sconfitta di fila. Il pari non accontenta il Piacenza, che tuttavia qualche notizia positiva riesce a portarsela via dalla Toscana: i due nuovi acquisti, Terrani e Ferrari, al di là del gol del secondo, lasciano intravedere ottime qualità. Entrambi hanno dimostrato voglia di incidere. Ma anche il loro apporto non è bastato a una squadra che adesso deve battere assolutamente il Gozzano nel turno infrasettimanale di mercoledì, al Garilli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento