menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piacenza - Viali: «Prendiamoci il secondo posto» - 1

Piacenza - Viali: «Prendiamoci il secondo posto» - 1

Piacenza - Viali: «Prendiamoci il secondo posto»

Ultimo atto della stagione regolare per il Piacenza, che gioca un turno fondamentale per il posizionamento playoff in casa della Castellana Castelgoffredo, che a sua volta si trova un punto sopra alla zona playout e dunque dovrà battere gli...

Ultimo atto della stagione regolare per il Piacenza, che gioca un turno fondamentale per il posizionamento playoff in casa della Castellana Castelgoffredo, che a sua volta si trova un punto sopra alla zona playout e dunque dovrà battere gli emiliani per essere sicura di non giocare gli spareggi salvezza. Due contenuti più che sufficienti per evidenziare la difficoltà della trasferta: entrambe devono vincere per raggiungere il proprio obiettivo che, nel caso del Piacenza, è la seconda posizione in classifica che assicura la possibilità di giocare il primo turno (ed eventualmente anche il secondo) dei playoff tra le mura del Garilli oltre ai due risultati su tre a vantaggio della miglior classificata (in caso di pareggio dopo i supplementari passa il turno la miglior posizionata in regular season).

Il Piacenza arriva a questa trasferta carico di note positive, che poi sono i risultati, anche se c'è il dubbio legato agli otto diffidati. «Purtroppo le ammonizioni si azzerano nei playoff - spiega Viali alla vigilia del match - ma chi entra in squalifica domenica la sconterà poi negli spareggi; questo aspetto mi porterà a fare qualche variazione. Esempi? Uno tra Meregalli e Tognassi potrebbe rimanere fuori. La situazione però nel complesso è buona a parte Tacchinardi, che molto probabilmente non sarà della partita per i postumi di un infortunio, e Amodeo che ha lavorato a parte in settimana. Sia chiaro - aggiunge il tecnico - che andiamo a Castelgoffredo per vincere e prenderci il secondo posto, quindi le variazioni tattiche saranno poche perché cambiare adesso non avrebbe alcun senso».

Castellana che contro il Piacenza non potrà fare calcoli ma dovrà giocare al massimo per evitare i playout e prendersi la salvezza diretta. «I nostri avversari hanno un obiettivo uguale al nostro, cioè si giocano la stagione in questi novanta minuti. Per noi arrivare secondi è fondamentale non solo in chiave playoff, è quello che mi ha chiesto la società quando sono stato richiamato e voglio centrare questo obiettivo. La Castellana invece deve salvarsi senza la coda dei playout, dunque mi aspetto una partita complicata e molto dura sul piano fisico e del ritmo». Come ha vissuto la squadra le polemiche della settimana sull'ipotetica fusione - ormai saltata - tra Piacenza e Pro Piacenza? «Abbiamo letto dai giornali ma sinceramente siamo stati spettatori di tutto, è un tema che non compete a noi ma solo alla società».

E a proposito di società, a margine della conferenza stampa prende parola il consulente del club, Marco Scianò. «La società vuole sottolineare l'ottima seconda parte di stagione raccolta da mister Viali, domenica possiamo coronare un obiettivo importante dopo le varie vicissitudini che abbiamo vissuto in questa stagione. Per quanto riguarda il possibile ripescaggio in Lega Pro del Piacenza, di cui sento sempre più spesso parlare, ci tengo a chiarire che è una partita che si giocherà a giugno e non certamente adesso; ogni previsione sarebbe prematura in ogni senso». William Viali riconfermato per la prossima stagione? «Anche questo - conclude Scianò - è un tema che toccheremo nei prossimi due mesi, non adesso».


Probabile formazione Piacenza - Partita importante ma altrettanto fondamentale sarà gestire i diffidati. Possibile che Viali scelga di partire con Ferrari ('94) in porta, in difesa Sanashvili ('95), Meregalli, Emiliano, Milani ('93); a centrocampo Fumasoli e Volpe sugli esterni, nel mezzo Pignat ('94) e Bovi. In attacco il tandem Marrazzo-De Vecchis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento