rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Scazzola: «Due punti buttati via». Pagelle: Pratelli e Dubickas i migliori

L'attaccante lituano: «Non è la prima volta che perdiamo punti proprio alla fine. Dobbiamo imparare a gestire meglio certe situazioni e a mantenere alta la concentrazione». L'ex Fumagalli: «Per me è stato davvero emozionante tornare qui, perché nel mio ultimo anno abbiamo sfiorato qualcosa di impossibile».

In casa Seregno parla il grande ex Ermanno Fumagalli, portiere dell’ultimo Piacenza che ha sfiorato la promozione in serie B. «Per me è stato davvero emozionante tornare qui, perché nel mio ultimo anno abbiamo sfiorato qualcosa di impossibile. Ero molto emozionato nel rivedere persone che hanno condiviso con me momenti indimenticabili, nello stesso stadio rimesso a nuovo in cui abbiamo vissuto emozioni davvero belle». Fumagalli ha vissuto un periodo molto turbolento in casa Seregno, culminato con l’allontanamento del direttore generale Ninni Corda. «La squadra adesso è molto più libera mentalmente da qualsiasi paletto precedente. Anche per quanto mi riguarda, lo posso dire, adesso sto meglio»

Pagelle

Pratelli 7: compie almeno un paio di parate importanti su Cernigoi e Jimenez. Lui ha il merito di tenere prima il risultato sullo 0-0 e poi sull’1-0, ma si deve arrendere solo nel finale allo sfortunato rinvio di un suo compagno di squadra.

Nava 6,5: gioca una buona partita, dove dimostra di essere quello più in forma del reparto. Nel primo tempo, è bravissimo a chiudere Gemignani per quella che avrebbe potuto essere una palla gol per il Seregno.

Marchi 6: la difesa riesce a controllare abbastanza bene Cernigoi, che sfugge solo in un paio di occasioni ed entrambe le volte in modo un po’ casuale. Lui sembra essere in ripresa dopo le ultime uscite un po’ incerte.

Armini 6-: nel primo tempo viene graziato su un contatto in area che poteva essere rigore, per il resto non commette grossi errori anche se sembra quello meno sicuro del pacchetto arretrato. Dal 31’ st Codromaz s.v.

Parisi 6,5: gioca una partita positiva: confeziona il bellissimo assist per il gol di Dubickas e prima ancora va vicino al gol in almeno un paio di occasioni. La via del gol non è certo il suo compito principale, però è positivo che riesca sempre a essere una fonte di pericolo per gli avversari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Scazzola: «Due punti buttati via». Pagelle: Pratelli e Dubickas i migliori

SportPiacenza è in caricamento