rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Multa pesante per i cori contro Ciampi

Come ci si attendeva non sono passati inosservati gli insulti - durante il minuto di silenzio di domenica scorsa - di alcuni tifosi piacentini verso il defunto presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. La Lega ha infatti multato con...

Come ci si attendeva non sono passati inosservati gli insulti - durante il minuto di silenzio di domenica scorsa - di alcuni tifosi piacentini verso il defunto presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. La Lega ha infatti multato con un’ammenda di 2500 euro il Piacenza Calcio, stessa identica sorte (e per lo stesso motivo) è toccata anche alla Lucchese, mentre a Padova, Melfi e Taranto non succede nulla “perché l’intenso applauso sovrastava i fischi di una minoranza”.
Questa è dunque la decisione del Giudice Sportivo mentre il Piacenza Calcio, a riguardo, nel tardo pomeriggio ha diramato una nota stampa che pubblichiamo integralmente:


“Il Piacenza Calcio 1919, nelle persone dei suoi presidenti Stefano e Marco Gatti, esprime un profondo rammarico per la multa comminata alla società causa gli insulti verso l'ex presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Piacenza è il Piacenza non può essere identificato per queste assurde azioni verbali. Gli sforzi di Stefano e Marco Gatti vanno nella direzione opposta, verso un calcio pulito e che crei divertimento fra i tifosi. Oltretutto in questo modo vengono vanificati anche gli sforzi economici di una società di calcio che ha un budget pari a quello di un'azienda importante. La certezza è che la maggior parte dei tifosi è dalla parte della proprietà e che poche persone non possono inquinare una sana realtà. E questa è la linea che la società biancorossa perseguirà anche nel prossimo futuro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Multa pesante per i cori contro Ciampi

SportPiacenza è in caricamento