menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini-106

Arnaldo Franzini-106

Piacenza - Franzini: «Nessun calo, attenzione all'Olbia»

Passato l’entusiasmo per la vittoria nel derby di domenica scorsa, ora viene il difficile per il Piacenza che deve dimenticarsi in fretta l’ultima settimana e gettarsi a capofitto nel prossimo impegno al Garilli (ore 14.30) contro l’Olbia. La...

Passato l’entusiasmo per la vittoria nel derby di domenica scorsa, ora viene il difficile per il Piacenza che deve dimenticarsi in fretta l’ultima settimana e gettarsi a capofitto nel prossimo impegno al Garilli (ore 14.30) contro l’Olbia. La formazione sarda è estremamente pericolosa, insegue a una lunghezza di distanza gli emiliani in classifica ma in trasferta, finora, ha raccolto poco (un solo pareggio a Pontedera e due sconfitte); nonostante ciò dispone di una rosa di assoluto livello con giocatori come Ragatzu e Cossu che sulle spalle hanno campionati di Serie A e Serie B.
Tra i biancorossi è rientrato a pieno regime il centrocampista Saber che ha superato i suoi problemi (fascite plantare), scalpita per una maglia da titolare il giovane Alessandro Castellana mentre in attacco potrebbe tornare dal primo minuto Titone.

FRANZINI - «La bella prova offerta contro l’Alessandria e la vittoria di Cremona - spiega il tecnico alla vigilia - servono perché aumentano autostima e consapevolezza nei propri mezzi, tuttavia in questa settimana il lavoro più difficile è stato quello di far tornare il gruppo alla normalità: il periodo che porta al derby prosciuga le energie mentali della squadra. Con l’Olbia chiaramente mi attendo una partita diversa - prosegue Franzini - loro sono una formazione pericolosa che può disporre di giocatori come Cossu e Ragatzu che hanno numerosi campionati di Serie A in carriera, tuttavia non ci affronteranno completamente a viso aperto, dovremo essere bravi noi nel cercare di sbloccarla. La formazione? Mai come questa volta sono in difficoltà perché i ragazzi stanno tutti bene, ad eccezione di Saber che ancora non è a cento per cento, e posso scegliere tra diverse opzioni. Voglio tenere tutti sulla corda fino a domenica mattina».

Probabile formazione Piacenza - Miori; Di Cecco, Silva, Pergreffi, Agostinone; Cazzamalli, Taugourdeau, Barba; Titone, Razzitti, Franchi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Cesana. Ballottaggi: Di Cecco-Sciacca 50%-50%, Cazzamalli-Saber 60%-40%, Titone-Matteassi 50%-50%.
Leggi qui il programma completo della 7a giornata di Lega Pro A e la classifica aggiornata.



NOVITA’ - A margine della conferenza stampa il Piacenza Calcio ha presentato anche il restyling del sito web piacenzacalcio.it e la squadra di Calcio a 5 Integrato. «Quest’anno abbiamo alzato l’asticella - ha spiegato Massimo De Carli, tecnico della squadra - cercando di partecipare a una serie di tornei regionali, e non più provinciali, che andranno a formare una classifica nell’arco della stagione». Parole sottolineate dal dirigente ASP, Bonocore: «Per dare la possibilità di giocare a tutti i ragazzi disabili - dice - abbiamo deciso di formare due squadre: una più competitiva a livello regionale e un’altra aperta a tutti».



Si è alzato il sipario anche sul nuovo sito, realizzato da GedInfo presente con Benedetti coadiuvato dai responsabili dell’area social Federico Zucca e Giuseppe Lapietra, insieme a Fabrizio Milani per quanto riguarda i contenuti video.
Infine domenica presso le biglietterie (ci sarà uno sportello dedicato) presentando un documento d’identità i tifosi presenti a Cremona per il derby domenica scorsa riceveranno in omaggio la maglietta “Padroni del Po” realizzata appositamente dalla società.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento