Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Chiudiamo col record di punti»

Domenica pomeriggio ad Alzano-Cene (ore 15) cala il sipario sulla stratosferica stagione regolare di un Piacenza già promosso in Lega Pro da quasi due mesi, ma che in terra bergamasca - contro l’ex Armando Madonna - andrà alla ricerca della...

Arnaldo Franzini-91
Domenica pomeriggio ad Alzano-Cene (ore 15) cala il sipario sulla stratosferica stagione regolare di un Piacenza già promosso in Lega Pro da quasi due mesi, ma che in terra bergamasca - contro l’ex Armando Madonna - andrà alla ricerca della 30esima vittoria e di quei tre punti che gli permetterebbero di firmare il record assoluto della categoria.
Gli emiliani sono a quota 93 ma parallelamente sono inseguiti dal Parma che nel Girone D è a 91, farsi soffiare il record (o terminare alla pari) proprio nella volata finale avrebbe il sapore di una beffa per i piacentini che scenderanno in campo per vincere contro una Virtus Bergamo che domenica scorsa ha centrato la salvezza diretta; dopodiché i biancorossi si potranno concentrare sulla poule scudetto dove sono inseriti nel Girone 1 insieme a Venezia e una tra Sporting Bellinzago e Caronnese (qui il campionato è ancora aperto e si deciderà negli ultimi 90’).
Piacenza che arriva alla trasferta di Alzano decimato: Matteassi, Marezeglia e Saber sono squalificati, Ruffini invece ha rimediato due turni di stop. Ai quattro assenti si aggiunge il regista Taugourdeau che ha lavorato a parte tutta settimana: sarà convocato ma non giocherà dall’inizio.

FRANZINI - «Noi siamo promossi e la Virtus Bergamo è salva - spiega Franzini alla vigilia della partita - ma per noi non esistono impegni semplici o da affrontare con leggerezza, tutti vogliono lo scalpo della capolista e sarà così anche domenica ad Alzano. Inoltre siamo in lotta per qualcosa di davvero importante, chiudere con il record di punti a 96 sarebbe un’impresa difficilmente ripetibile negli anni futuri, inoltre in caso di 3 punti arriveremmo anche a quota 30 vittorie in campionato. Il girone di andata è stato da 10 e lode con 50 punti, nel ritorno possiamo tagliare il traguardo a 46, numeri eccezionali per un gruppo eccezionale». Piacenza però che affronta la trasferta decimato dalle squalifiche: «Sicuramente sono costretto a cambiare, possibile che decida di partire col 4-2-3-1 con Franchi ancora punta centrale, secondo me è l’unico in grado di ricoprire quel ruolo, mentre a centrocampo potrei dare spazio a Mira».

Probabile formazione Piacenza - Boccanera (’96); Colombini (’97); Silva, Sentinelli, Di Cecco (’96); Cazzamalli, Mira (’95); Galuppini, Minincleri, Porcino; Franchi. Squalificati: Matteassi, Saber, Marzeglia, Ruffini. Indisponibili: nessuno.
Leggi qui il programma completo della 38 esima giornata di Serie D Girone B e la classifica.

Verdetti - Piacenza campione e promosso in Lega Pro. Playoff: Lecco (secondo), Seregno (terzo), Ciliverghe e Pontisola posizioni da stabilire domenica. Playout: non si disputano per differenza punti. Retrocessioni: Caravaggio, Fiorenzuola, MapelloBonate, Sondrio.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento