Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Franzini: «Abbiamo carattere». Le pagelle

Arriva la quarta vittoria consecutiva, la prima contro una delle fantastiche quattro accreditate per la vittoria finale. Logico quindi che dalle parole di Arnaldo Franzini traspaia soddisfazione: «Fino al gol preso è...

Luca Matteassi-5




Arriva la quarta vittoria consecutiva, la prima contro una delle fantastiche quattro accreditate per la vittoria finale. Logico quindi che dalle parole di Arnaldo Franzini traspaia soddisfazione: «Fino al gol preso è stata una partita perfetta dal punto difensivo, nella quale abbiamo creato il giusto finalizzando le occasioni create. - attacca il tecnico in conferenza stampa - Poi è chiaro che quando il Monza ha segnato abbiamo perso qualche sicurezza e nel finale, con loro con più niente da perdere, sui tanti palloni buttati in avanti dai brianzoli potevamo anche pareggiarla. Non dovevamo concedere quel gol, ma l’errore ci può stare. Anche nel momento di sofferenza, comunque, ho visto il carattere e le entrate giuste per questa categoria».
Una vittoria che dà una dimensione diversa al Piacenza, perché se è vero che veniva da tre vittorie consecutive, quello col Monza era il primo vero esame impegnativo: «Ogni partita ha le sue difficoltà e i suoi punti interrogativi, dobbiamo pensare solamente a stare sul pezzo fino alla fine. Da stasera, quindi, sono già con la testa al Ciliverghe che sarà un’avversaria ostica».



QUI MONZA - Dall’altra parte della barricata c’è mister Alessio Delpiano che certamente non può essere soddisfatto della sua squadra, parsa ancora molto indietro rispetto al Piacenza. «La nostra attenzione non è stata quella che serve in questa categoria, contro avversari così attrezzati. - analizza un amareggiato Delpiano - Abbiamo provato ad alzare un po’ il baricentro, e ci eravamo anche riusciti, ma purtroppo abbiamo incassato il secondo gol nella ripresa ancora da un pallone messo in mezzo, sul quale è mancata la determinazione giusta».

Marcello Astorri


LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Boccanera 6: si prende un urlaccio da Franzini quando nel finale si arrischia in un dribbling. Para bene sul colpo di testa di Soragna anche se viene battuto sulla respinta di Molnar che è valsa il 2-1. Per il resto fa il suo.

Di Cecco 6: gioca una gara prudente, senza cercare avventure in avanti. La sostanza comunque c’è tutta e alla fine si guadagna una sufficienza piena.

Contini 6,5: D’Errico non era un cliente facile e in alcune circostanze lo ha fatto soffrire, ma lui non ha perso la testa ed è rimasto al suo posto, facendosi apprezzare per disciplina tattica.

Sentinelli 6,5: un baluardo insormontabile sulle palle alte. Ogni iniziativa del Monza sbatte sulla diga sapientemente costruita da lui e Silva.

Taugourdeau 6: la giornata positiva della squadra nel suo complesso gli dà una mano. E’ sempre nel vivo del gioco, questo è vero, però da lui ci si aspetta più qualità soprattutto sui calci da fermo. Dal 35’ st Galuppini s.v.

Silva 7: Soragna è un bomber di livello per la categoria, ma oggi è stato quasi inoffensivo. Silva combatte con grinta, resta sempre sul pezzo e si conferma perno centrale di una difesa che dà sicurezza alla squadra.

Matteassi 7: un assist perfetto per il gol che spacca il tabellino. Lui è l’uomo giusto al momento giusto: contro un Monza partito abbottonato era fondamentale segnare subito e lui, detto fatto, sforna una giocata che vale l’1-0 dopo 12’.

Saber 6,5: meno di fioretto, più bastone. Gioca almeno un’ora con grande intensità, mettendo costantemente in crisi la costruzione del gioco brianzolo. Cala nel finale, ma aveva speso tantissimo.

Marzeglia 8: è l’uomo della giornata. Mette la firma sui due gol che spianano la strada alla vittoria biancorossa. Tra uno e l’altro ne sbaglia anche uno piuttosto facile, ma in una giornata così sarebbe ingeneroso farglielo pesare. Dal 38’ st Luca Franchi s.v.

Franchi Stefano 7: un motorino instancabile, abbina velocità e tecnica. E’ una spina nel fianco soprattutto perché nessuno, tra quelli in campo e quelli in tribuna, riesce a prevedere cosa potrebbe fare di lì al secondo successivo. Il Monza può dire di saperne qualcosa. Dal 25’ st Cazzamalli 6: entra nel momento più difficile della gara. Fa quello che può, dando buon contributo con la sua fisicità.

Porcino 7: una roccia, un mastino, zero fronzoli e tutta sostanza. Riesce a toccare di fino, ma non ha imbarazzi a sradicare palloni e a spazzare in tribuna se in quel momento serve alla squadra. Ira di Dio.

All. Franzini 7,5: quarta vittoria consecutiva, primato in coabitazione con la Pro Sesto. Oggi la prima vittoria contro una delle squadre accreditate per la vittoria finale. Oggettivamente non si può volere più di così dopo cinque partite.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento