rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Dubbio Cesarini per Vercelli. Scazzola: «Se giochiamo con intensità è difficile per tutti»

Il tecnico: «La gara contro la Juventus ha dimostrato che quando mettiamo in campo intesità e densità possiamo mandare in difficoltà chiunque». Raicevic arriverà in serata e difficilmente sarà disponibile per domenica, affaticamento per Cesarini

Il Piacenza concluderà domenica a Vercelli (ore 14.30) un primo ciclo di campionato che ha portato i biancorossi, tra turni infrasettimanali e recuperi, a giocare quattro partite nell’arco di undici e giorni.
Quella di domenica sarà la quinta. Si è raccolto poco, due sconfitte e due pareggi che hanno ancorato la squadra ai bassifondi della classifica, perciò servirà una reazione contro la Pro Vercelli, un cliente piuttosto difficile da affrontare che si trova al quinto posto della graduatoria.

In settimana la società piacentina si è rinforzata ingaggiando l’attaccante svincolato Filip Raicevic, il giocatore montenegrino arriverà a Piacenza solamente nella serata di oggi e difficilmente potrà essere in panchina a Vercelli anche se non è da escludere.
Per il resto gli emiliani possono contare su tutto il gruppo a disposizione con un occhio alla settimana in entrata, che sarà altrettanto impegnativa. Mercoledì prossimo c’è l’impegno di Coppa a Modena e poi il campionato col Renate. Di tempo per respirare ce n’è poco, ma occorre fare punti, soprattutto trovare una vittoria visto che l’unica arriva fin qui in campionato, dopo 11 giornate, è del 29 settembre contro il Legnago.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Dubbio Cesarini per Vercelli. Scazzola: «Se giochiamo con intensità è difficile per tutti»

SportPiacenza è in caricamento