rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Piacenza Calcio

Piacenza - Cesarini ancora fuori, Dubickas non è al meglio. Progressi positivi per Raicevic

I biancorossi rimangono alle prese con l'emergenza in attacco. Il capitano sconta l'ultima giornata di squalifica, mentre l'attaccante lituano ha dovuto lasciare l'allenamento a causa di una storta alla caviglia. Con la Giana Erminio potrebbe partire la coppia Raicevic-Rabbi

Prosegue il momento decisamente no, in termini di fortuna, del Piacenza che dopo la bella vittoria di domenica contro la capolista SudTirol è di nuovo alle prese con alcuni problemi nel reparto offensivo.
Il ricorso sulla squalifica di Cesarini non è stato presentato (perché c'erano già delle attenuanti che lo avevano portato a due giornate di squalifica anziché le tre previste) quindi il capitano salterà anche la partita contro la Giana Erminio mentre nella giornata di ieri Dubickas ha dovuto lasciare l’allenamento a metà a causa di una storta alla caviglia. Difficile dire adesso se ci sarà o meno domenica, probabilmente sì ma senz’altro non sarà al meglio. La piccola buona notizia, invece, è rappresentata dal graduale rientro di Raicevic che giovedì in allenamento ha disputato anche tutta la partitella senza accusare troppo dolore (tendinite). Possibile quindi che parta lui in attacco da spalla a Rabbi, per poi fare la staffetta con Dubickas. Da valutare Cosenza, possibile che rientri per il prossimo impegno del 13 marzo contro la Pro Vercelli.

Si va dunque verso una formazione con Pratelli in porta, solita difesa con Parisi e Giordano sugli esterni e la coppia Nava-Marchi nella cerniera difensiva. A centrocampo spazio sempre a Castiglia e Suljic nel mezzo, con Munari a destra e Gonzi a sinistra. Davanti c’è senz’altro Rabbi e poi uno tra Raicevic e Dubickas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Cesarini ancora fuori, Dubickas non è al meglio. Progressi positivi per Raicevic

SportPiacenza è in caricamento