menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - A Grosseto per il bottino pieno. Manzo: «Ci serve solo una vittoria per sbloccarci»

Il tecnico inquadra la gara di domenica. «A colpi di pareggi non si va lontano, servono i tre punti per iniziare un nuovo percorso, sono convinto delle qualità di questa squadra». Galazzi non è al top, pronto Scorzo al suo posto. Davanti Lamesta in tandem con De Respinis

«A questa squadra manca solo una vittoria. Stiamo lavorando bene, siamo in crescita, il successo è l’ultimo step che ci manca per sbloccarci del tutto». Parole di Vincenzo Manzo che, alla vigilia della trasferta a Grosseto, inquadra i tre punti come l’unico obiettivo possibile per poter muovere in modo importante la classifica.
Da un punto di vista tattico non ci si discosterà molto da quanto visto sette giorni fa con la Juventus, davanti partirà ancora De Respinis ma è probabile che faccia coppia con Lamesta, questa potrebbe essere l’unica novità insieme a Scorza (Galazzi ha patito qualche noia muscolare) nel centrocampo con a Palma e Pedone, sugli esterni Visconti e Simonetti. Nessun cambiamento dietro col trio Battistini, Martimbianco, Corbari a protezione di Libertazzi.

«Sarà una partita difficile perché giochiamo contro una buona squadra che possiede delle individualità a livello offensivo ed è strutturata in difesa - ha detto Manzo in conferenza stampa - arrivano da due sconfitte e sicuramente abbiamo delle possibilità per fare una grande gara perché stiamo bene. Ho rispetto del Grosseto ma sono molto contento di come ci siamo allenati, siamo in crescita, lavoriamo bene dal punto di vista tecnico e tattico. Noi arriviamo da quattro risultati utili consecutivi, da un lato fa piacere ma dall’altro sappiamo benissimo che a colpi di pareggi non si va lontano e il nostro obiettivo è quello di fare bottino pieno domenica».

«Dobbiamo dare continuità di prestazione attraverso una vittoria, nell’ultimo mese e mezzo abbiamo sempre fatto qualcosa in più in ogni partita e credo che sia arrivato il momento di muovere veramente la classifica. Sono convinto che una vittoria ci sbloccherebbe mentalmente, è lo step che ci manca per poter fare un girone di ritorno importante e raggiungere la salvezza diretta il prima possibile».

Probabile formazione Piacenza (3-5-2) - Libertazzi; Corbari, Battistini, Martimbianco; Simonetti, Pedone, Palma, Scorza, Visconti; De Respinis, Lamesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento