Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piace batte la Varesina (1-0) e sente odore di Lega Pro

Con il cuore e una buona dose di cinismo il Piacenza strappa tre punti difficili, più sudati del previsto, contro la Varesina e grazie al pareggio del Fiorenzuola sul campo del Lecco oggi la banda di Franzini sente davvero il...

Il Piace batte la Varesina (1-0) e sente odore di Lega Pro - 1


Con il cuore e una buona dose di cinismo il Piacenza strappa tre punti difficili, più sudati del previsto, contro la Varesina e grazie al pareggio del Fiorenzuola sul campo del Lecco oggi la banda di Franzini sente davvero il profumo della Lega Pro. Gli emiliani viaggiano con 15 punti di vantaggio a 11 giornate dal termine ma, soprattutto, prendono in largo anche in quelle domeniche che sembrano storte e complicate da sbrogliare. Franzini deve rinunciare a Di Cecco (gioca solo nel finale) oltre a Cazzamalli, Porcino, Matteassi e a Stefano Franchi che va sì in panchina ma non è pronto per dare battaglia dall’inizio. Eppure, anche con cinque titolari fuori causa, e una squadra palesemente stanca e in difficoltà quando c’è da creare, conquista la vittoria con altre peculiarità: la capacità di soffrire capitalizzando l’unica vera azione: testa di Marzeglia e gol di Galuppini e a questo punto il Piacenza può davvero iniziare a fare dei calcoli.

POLVERI BAGNATE - Piove sul bagnato in casa Piacenza poche ore prima del match, Franzini infatti deve rinunciare a Di Cecco (c’è Testoni) e quindi rivoluziona la formazione della vigilia riproponendo Silva a centrocampo dopo un anno e mezzo, e Minincleri in attacco con Marzeglia e Galuppini, segnale di bocciatura per Gherardi che invece va in panchina. La prima mezz’ora di gioco è tutta di sofferenza per il Piacenza che non solo non trova quasi mai la via del tiro, ma fatica a costruire, mentre la Varesina si rende pericolosa in un paio di occasioni: al 18’ traversone di Di Caro che inganna Boccanera, il portiere si salva con l’aiuto della traversa. La cosa più interessante arriva invece sotto l’aspetto tattico, Franzini dopo 20’ riporta Silva in difesa facendo scalare Ruffini sulla destra: Testoni è dirottato a centrocampo e Contini va a sinistra. La prima vera e concreta occasione per gli emiliani è al 43’: piazzato di Taugourdeau che recapita la palla sulla testa di Ruffini ma la conclusione è fuori misura. La Varesina risponde subito con Caon che si divora un gol quasi fatto - con la complicità della difesa - davanti a Boccanera.

FATICA - La sensazione, e forse qualcosa di più, è che Franzini fatichi tremendamente a trovare un assetto tattico credibile. La scelta di Silva a centrocampo si rivela un errore dopo pochi minuti e da lì nasce un equivoco che regala di fatto un tempo alla Varesina. La ripresa è un altro Piacenza, almeno sotto il profilo dell’intensità: Galuppini e Minincleri scaldano finalmente i guantoni del neo entrato Sperduti, Taugourdeau (55’) scheggia la traversa con una punizione dalla sua zolla preferita.
La partita è cambiata, lo si respira nell’aria, e al 60’ arriva il vantaggio con il grande classico: spizzata di Marzeglia in profondità che si trasforma in assist per Galuppini, pallonetto morbido e vantaggio biancorosso (1-0). A questo punto gli emiliani devono reggere l’urto perché la Varesina ci prova e a 13’ dalla fine i piani di Franzini si complicano con l’espulsione di Contini. E’ qui che viene fuori la vera anima di una squadra capace di giocare bene al calcio, ma in grado di esibire anche uno spirito di abnegazione e una capacità di soffrire fuori dal comune. I ranghi si compattano e in dieci uomini il Piacenza rischia meno di prima. Finisce con la solita fotografia: i giocatori che esultano sotto i tifosi, la 13esima vittoria interna e il coro «la capolista se ne va» che rimbomba dentro allo stadio.
Giacomo Spotti

Piacenza-Varesina 1-0
Primo tempo 0-0


Piacenza: Boccanera, Contini, Testoni (19’ st Di Cecco), Sentinelli, Taugourdeau, Ruffini, Galuppini (27’ st Mira), Saber, Marzeglia (30’ st Gherardi), Silva, Minincleri. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Colombini, Pezzi, Franchi, Ourrad. All.: Franzini.
Varesina: Prati (1’ st Sperduti), Tino, Groppo, Baldan, Miale (1’ st Gabrielli), Albizzati, Caldirola, Di Caro, Caon (30’ st Bigoni), Moretti, Oldrini. A disposizione: Lombardo, Rossi, Lodi, Barni, Zamparo, Urso. All.: Spilli.
Arbitro: Valentina Finzi di Soligno (assistenti Trasciatti di Foligno e Melchiorre di Orvieto)
Rete: 15’ st Galuppini
Note - Giornata fredda. Campo in buone condizioni di gioco. Tiri: 8-6. Corner: 7-6. Espulso: 33’ st Contini. Ammoniti: 28’ pt Miale, 30’ pt Taugourdeau, 39’ pt Caon, 20’ st Di Caro, 22’ st Saber. Recuperi: 3’ pt, 4’ st.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento 45' + 4' s.t. - Piacenza batte Varesina 1-0 grazie al gol di Galuppini al 14' s.t.. Il Lecco pareggia col Fiorenzuola e la squadra di Franzini si riprende i 2 punti persi con l'Olginatese mercoledì scorso.

Aggiornamento 45' s.t. - Il Piacenza sta chiudendo la partita in avanti nonostante l'inferiorità numerica. Sentinelli, toccato duro, stringe i denti e rientra in campo. 4 minuti di recupero.

Aggiornamento 38' s.t. - Franzini richiama Marzeglia e inserisce Gherardi.

Aggiornamento 34' s.t. - Espulso Contini per un'entrata in ritardo su Baldan. Decisione parsa forse troppo severa.

Aggiornamento 28' s.t. - Franzini toglie l'autore del gol, Galuppini, per inserire Mira. Ora la Varesina prova ad attaccare per agguantare il pari, ma i biancorossi si difendono con ordine. Gabrielli di testa (out) spaventa Boccanera al 30' s.t.

Aggiornamento 19' s.t. - Il Piacenza sostituisce Testoni con Di Cecco. Poco fa ammonito Di Cara della Varesina. Ammonito anche Saber nelle fila del Piacenza per gioco falloso.

Aggiornamento 14' s.t. - Galuppini blocca la partita per il Piacenza in pallonetto, servito da una preziosa spizzata di Marzeglia.

Aggiornamento 10' s.t. - Incrocio dei pali scheggiato da Taugourdeau su punizione. Davvero bella esecuzione per il centrocampista francese. Poco dopo ancora chance per Contini, bravo a liberarsi per il tiro in area ma la sua conclusione viene rinviata da un difensore con il petto.

Aggiornamento 1' s.t. - Iniziato il secondo tempo. La Varesina opera un doppio cambio: dentro il portiere Sperduti al posto di Prati (infortunato) e Gabrielli al posto di Miale. Nessun cambio per Franzini.

Aggiornamento 48' p.t. - Sul fischio di chiusura arriva l'occasione migliore per il Piacenza: Minincleri, con la complicità di una deviazione, obbliga Prati alla parata miracolosa. Finisce a reti bianche il primo tempo, ma la Varesina sta giocando meglio di un Piacenza che fatica a trovare l'assetto.

Aggiornamento 43' p.t. - Doppia chance, una per parte. Prima Ruffini sbaglia di testa la palla del possibile 1-0, poi sul ribaltamento di fronte è Caon ad alzare di fronta a Boccanera l'assist fortuito di Baldan (che voleva calciare al volo).

Aggiornamento 35' p.t. - Bel servizio su punizione di Taugourdeau per Galuppini che liscia l'impatto col pallone proprio di fronte a Prati. Al 38', invece, Moretti impegna il portiere biancorosso con una punizione dai 25 metri.

Aggiornamento 31' p.t. - Traversone pericoloso di Caon che coglie impreparata la retroguardia del Piacenza, Miale però entra scomposto sul pallone e si scontra con Boccanera. L'arbitro ammonisce il difensore della Varesina. Poco fa ammonito anche Taugourdeau per gioco falloso.

Aggiornamento 23' p.t. - Varesina ancora pericolosa con Oldrini, che impegna Boccanera con un tiro rasoterra da un paio di metri dentro l'area.

Aggiornamento 18' p.t. - Traversa di Di Cara, con un traversone fuori misura dalla distanza che mette in difficoltà Boccanera, costretto a salvarsi con l'aiuto del montante.

Aggiornamento 10' p.t. - Fasi di studio in questo inizio di primo tempo. La Varesina è particolarmente ficcante sulle ripartenze, mentre i biancorossi hanno in mano il pallino del gioco.

Aggiornamento 1' p.t. - Iniziata la partita al "Garilli" tra Piacenza e Varesina. Esordio da titolare per Testoni al posto di Di Cecco, influenzato.

Ecco le formazioni ufficiali. Piacenza: Boccanera, Contini, Testoni, Sentinelli, Taugourdeau, Ruffini, Galuppini, Saber, Marzeglia, Silva, Minincleri. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Colombini, Di Cecco, Pezzi, Mira, Franchi, Ourrad, Gherardi. All.: Franzini.
Varesina: Prati, Tino, Groppi, Baldan, Miale, Albizzati, Caldirola, Di Caro, Caon, Moretti, Oldrini. A disposizione: Sperduti, Gabrielli, Lombardo, Rossi, Lodi, Barni, Zamparo, Bigoni, Urso. All.: Spilli.

Aggiornamento - Squadre in campo per il riscaldamento allo stadio Garilli. Alle 14.30 fischio d'inizio di Piacenza-Varesina, segui qui la diretta live della partita. A breve le formazioni ufficiali.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento