menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gianluca Nicco lancia il Piacenza: «Squadra forte, completa e matura. Ragioniamo passo dopo passo»

Il centrocampista è subito diventato un leader e con Marotta e Della Latta forma una delle mediane più forti della categoria. «Attenzione al Pro Piacenza, tutti vogliono dare qualcosa in più quando affrontano la capolista»

Gianluca Nicco è uno dei pezzi pregiati di quello che sembra, al momento, il miglior centrocampo della categoria. Senza ombra di dubbio sta lì, in quella zona del campo, il segreto del Piacenza capolista a cui aggiungere ovviamente un impianto di gioco che funziona, si collauda di gara in gara e cresce passo dopo passo nella consapevolezza dei propri mezzi.
La vittoria contro la Juventus U23, che abbiamo definito “di lotta e di governo” è lì a testimoniarlo: il Piacenza ha imparato a soffrire e lottare nei momenti difficili della gara, è capace di sbloccarla quando si presenta l’occasione e di governare il risultato fino al triplice fischio.
Domenica arriva la stracittadina contro il Pro Piacenza - chiamarlo derby urta la sensibilità del tifo biancorosso, che ha le sue ragioni nel vedere la Cremonese come sola sfidante dell’unico derby in riva al Po - una partita delicata che i biancorossi vogliono e devono vincere per mantenersi lì in vetta.
Davanti ci saranno i cugini rossoneri che arrivano da tre sconfitte consecutive e sono travolti dalle recenti vicessitudini societarie.

Il bilancio di Nicco dopo questa prima parte di stagione?
«Diciamo che stiamo facendo un gran campionato, per il momento, ma è difficile giudicare la classifica perché è molto fluida. Ci sono troppe pretendenti al titolo che devono recuperare delle gare, noi al contrario dobbiamo solo pensare un passo alla volta».

Un passo alla volta che ha portato il Piacenza lì in alto e ora contate di rimanerci a lungo.
«Naturale che sia così ma non parliamo di vittoria del campionato, è tutto troppo prematuro, la stagione è lunghissima e i momenti decisivi vengono più avanti. Sicuramente l’obiettivo è stare nelle prime posizioni, dopodiché vedremo nei mesi successivi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento