menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fulvio Pea, tecnico rossonero

Fulvio Pea, tecnico rossonero

Pea: «Il Livorno è stato superiore». Martinez: «Non ci accontentiamo, i play off sono l'obiettivo». Pagelle e VIDEO

Tecnico e giocatore in sala stampa elogiano la prova dei toscani: sono stati più bravi di noi, c'è poco da dire

Non cerca né scuse né attenuanti Fulvio Pea. Entra in sala stampa ed esordisce dando tutti i meriti al Livorno: «Ci sono stati superiori» chiarisce immediatamente il tecnico del Pro Piacenza. «Bisogna sottolineare la bravura e la qualità dei nostri avversari. Hanno sfruttato appieno tutte le qualità». Il giudizio sulla prova del Pro Piacenza non è negativo: «Cosa ci è mancato? Abbiamo fatto del nostro meglio, certo non ci siamo riusciti e siamo stati costretti a faticare parecchio, ma sempre per merito degli avversari sia quando avevano la palla sia in fase difensiva. Sono stati molto più bravi di noi, c’è poco da dire».

Quindi ribadisce: «Il Livorno ci è stato superiore, ha mostrato di essere più squadra e ha meritato di vincere».

Degli episodi il tecnico rossonero non parla, mostrando una grande signorilità: «Il fallo sul secondo gol? Può succedere».

Anche da Gonzalo Martinez, uno dei piacentini più positivi, arrivano i complimenti agli avversari: «Noi abbiamo corso tanto, ma i toscani sono riusciti a metterci in grande difficoltà. Avevano sempre il pallone e quando hai in mano il pallino del gioco fai meno fatica dei tuoi avversari».

La sconfitta con la formazione di Foscarini è già in archivio, adesso si guarda al futuro: «Non tiriamo assolutamente i remi in barca, non abbiamo alcuna intenzione di accontentarci, adesso il nostro obiettivo sono i play off».

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento