Questo sito contribuisce all'audience di

Non basta il cuore del Pro Piacenza, il Como passa al Garilli: decide Le Noci

Ottima prova dei rossoneri che avrebbero meritato il pareggio, ma i lombardi sono bravi a sfruttare le occasioni create. Per il Pro il sogno dei playoff si allontana sempre di più mentre il Como aggancia la Viterbese

Non c’è due senza tre. I rossoneri cedono di misura al Como subendo la terza sconfitta consecutiva dopo quelle rimediate con Livorno e Piacenza. Uno stop che rallenta la corsa playoff del Pro ora distante tre lunghezze. L’avvio non è brillante ma Le Noci su punizione pennella un pallone per Pessina che scavalca Fumagalli e deposita in rete. Pesenti spreca una grande occasione nel finale di primo tempo ma è Bini, al dodicesimo della ripresa, a pareggiare i conti. Potrebbe essere l’occasione giusta per ribaltare la partita ma è il Como con Le Noci, a cui ricambia il favore Pessina, che firma il gol del definitivo uno a due. A nulla valgono i tentativi di Belotti e Pesenti da corner: il pallone sfila sul fondo, il Pro non riesce a rosicchiare nemmeno un punto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LAMPO DI PESSINA –  Due squadre, quattro punti di distanza. La sfida tra Pro e Como avrebbe parecchio da dire in ottica playoff soprattutto dopo i risultati del pomeriggio. «Avrebbe» perché dopo un paio di percussioni sulla destra da parte del Como ed un anticipo di Fissore su Pesenti al quinto non succede praticamente nulla. Al ventiquattresimo il primo vero sussulto della serata: Le Noci vede e serve in mezzo all’area Chinellato, Fumagalli esce alla disperata chiudendo lo specchio all’attaccante. Sulla ribattuta Briganti prova da fuori con un piattone ma Sane respinge di piede. Il Pro ci prova con Musetti che allunga in area e serve di tacco Pesenti che deposita in rete: si era però già alzata la bandierina del fuorigioco. È invece in posizione regolare Pessina che si avventa in area su un cross millimetrico dalla trequarti di Le Noci: è il gol del vantaggio ospite che arriva alla mezz’ora. A cinque minuti dal termine della prima frazione sono invece i rossoneri a sciupare la chance per pareggiare i conti: cross di Calandra, assist di Musetti per Pesenti che dall’area piccola spara altissimo. Nulla di fatto: è il Como a condurre le operazioni dopo quarantacinque minuti di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento