rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Calcio giovanile

Un grande primo tempo è sufficiente: la Rappresentativa Under 16 di Piacenza supera 3-1 Reggio Emilia. VIDEO

Biancorossi avanti 2-0 già al 20', nella ripresa gli ospiti ci provano ma riescono solo ad accorciare prima che la squadra di Barbieri chiuda i conti allo scadere

Venti minuti di superiorità disarmante, un primo tempo complessivamente molto buono, una seconda fase senza grandi emozioni e un finale con il risultato al sicuro. La Rappresentativa Allievi Under 16 fa l’esordio nel trofeo delle Province con una meritata vittoria su una Reggio Emilia in grande difficoltà nella prima frazione e poi capace di rendere equilibrata la partita dopo una serie di cambi operati dalla panchina ospite.

Negli occhi c’è un avvio veramente di ottimo livello dei biancorossi; la squadra di Barbieri si dimostra nettamente superiore agli avversari fin dai primissimi minuti, si riversa nella metacampo dei reggiani senza però mai perdere equilibrio e lucidità. Piacenza detta legge sulle fasce, trova sempre il taglio giusto sia a destra sia a sinistra e mette spesso alle corde gli ospiti. Inizia Di Trapani, molto positivo anche nella ripresa, a terrorizzare la retroguardia dei reggiani, che poi tremano anche con una bella discesa di El Hadrioui. In mezzo una punizione di Gheorghiev prova a sorprendere Franzini bravo a farsi trovare pronto. Siamo solamente al minuto 5, ma si capisce che il pallino del gioco rimarrà in mano a lungo ai padroni di casa, i quali però inizialmente non riescono a concretizzare un ottimo volume di gioco. Almeno fino al minuto 16, quando un imprendibile Gheorghiev fa il vuoto sulla sinistra, salta un paio di difensori e mette in mezzo dove Savoretti si fa trovare pronto al tap in vincente: 1-0. E’ il giusto premio a un quarto d’ora in cui in campo si vede solo Piacenza, con Sgariboldi, Molinari e Guglielmetti padroni del centrocampo, Gheorghiev a far ammattire una retroguardia avversaria incapace di limitarlo e El Hadrioui ad agire alle spalle di Savoretti. Ma in casa piacentina funziona tutto, compreso una difesa che è impegnata pochissimo ma ha il merito di non sbagliare nulla. Così al 20’ arriva anche il raddoppio, in modo un po’ fortunoso ma comunque più che meritato. Punizione dai 20 metri, Gheorghiev prova il tiro in porta, la sfera colpisce Dadati e rimane vicino ai piedi dell’esterno che senza pensarci due volte scaraventa in rete il 2-0. Reggio barcolla, ma al 35’ inizia a mostrarsi timidamente nella metacampo dei locali con una punizione velenosa di Gualandri che scalda i guanti a un Giardino fino a quel momento totalmente inoperoso.

Rappresentativa Under 16 Reggio Emilia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un grande primo tempo è sufficiente: la Rappresentativa Under 16 di Piacenza supera 3-1 Reggio Emilia. VIDEO

SportPiacenza è in caricamento