Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio giovanile

Incredibile nell'Under 15 femminile: non ci sono le porte giuste in casa della Reggiana, vittoria a tavolino per il Piacenza

Il Giudice sportivo ha comminato alla società granata anche un punto di penalizzazione e un'ammenda. Pesanti squalifiche nei campionati giovanili

Ha dell’incredibile quanto successo nell'Under 15 di calcio e che ha visto come società danneggiata il Piacenza calcio femminile. Le biancorosse domenica si sono presentate sul campo della Reggiana ma la partita non si è potuta disputare perché la società granata non aveva le porte prescritte per il campionato, che sono più piccole rispetto a quelle classiche. Il Giudice sportivo ha dunque inflitto alla Reggiana (responsabile del corretto allestimento del terreno di gioco) la sconfitta 0-3 a tavolino, la penalizzazione di un punto in classifica e l’ammenda di 103 euro legata alla prima rinuncia.

Sempre nel comunicato regionale pesante squalifica per un giocatore dell’Under 19 della Castellana Fontana, fermato per ben cinque giornate perché “espulso per somma di ammonizioni, successivamente rivolgeva espressione ingiuriosa nei confronti dell'arbitro”. Nel campionato Under 17 regionale, quattro turni di stop a un giocatore del Gossolengo Pittolo per aver rivolto una frase irriguardosa nei confronti dell’arbitro.

Passando alle gare di competenza della Delegazione di Piacenza, doppia squalifica per quattro giornate a Mattia Tocco (Primogenita) e Daniele Maserati (San Rocco al Porto) rispettivamente per “comportamento irriguardoso” e per “espressioni ingiuriose” nei confronti del direttore di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incredibile nell'Under 15 femminile: non ci sono le porte giuste in casa della Reggiana, vittoria a tavolino per il Piacenza
SportPiacenza è in caricamento