Questo sito contribuisce all'audience di

Juniores - Agazzanese campione, ma il Cadeo è eroico

L’Agazzanese è campione provinciale Juniores 2016 e si guadagna l'accesso ai Regionali per la prossima stagione, ma applausi a scena aperta vanno anche agli avversari del Cadeo che giocano una finalissima eroica, prima in dieci uomini dall’85’...

Juniores - Agazzanese campione, ma il Cadeo è eroico - 2
L’Agazzanese è campione provinciale Juniores 2016 e si guadagna l'accesso ai Regionali per la prossima stagione, ma applausi a scena aperta vanno anche agli avversari del Cadeo che giocano una finalissima eroica, prima in dieci uomini dall’85’, poi in nove i due tempi supplementari e con un giocatore in porta perché non hanno il portiere di riserva e, infine, capitolano solamente ai rigori.
L’atto finale sul campo di Gossolengo davanti a una foltissima cornice di pubblico è stato entusiasmante, a dispetto di un avvio con il freno a mano tirato da entrambe le parti. L’Agazzanese si presenta con i galloni di campione del Girone A (43 punti in 18 partite) mentre il Cadeo risponde dall’alto dei suoi 48 punti conquistati nel Girone B. Primi 45’ bloccati, si registrano una bella punizione di Bongiorni fuori di poco e un’occasione sciupata dal Cadeo con Vasyl che svirgola da buona posizione. Al 40’ la prima vera azione: Braghieri apre a sinistra per Oroboni, cross rasoterra nel mezzo per Zezza che si divora il vantaggio. Nella ripresa il Cadeo cresce vistosamente e si rende pericoloso con una sforbiciata di Cristofolini alta di poco. L’Agazzanese si riorganizza e sfiora il vantaggio con una bordata di Braghieri ben parata da Pappalardo. A 15’ dalla fine sono ancora i ragazzi di Marco Scotti ad avere il match ball con Battaglino che, liberato in profondità da Dione, si fa ipnotizzare da Pappalardo e calcia fuori.
Nel finale la partita cambia, assumendo contorni epici per il Cadeo che rimane in inferiorità numerica per l’espulsione di Mocchi - fallo su Zezza - ma riesce a conquistarsi i tempi supplementari. Extra time che si aprono con Zezza lanciato a rete - in sospetto fuorigioco -, l’attaccante è steso da Pappalardo: seconda espulsione e Cadeo in nove. Il fatto curioso è che mister Michelotti non può pescare dalla panchina il portiere di riserva perché non ce l’ha e così tra i pali ci va Matteo Modè che è splendido in almeno tre occasioni. L’Agazzanese preme e sbaglia quattro o cinque palle gol per imprecisione, il Cadeo tira su la linea Maginot e accarezza l’impresa al 115’ con Iannucci che sugli sviluppi di un corner inzucca benissimo ma la palla colpisce il palo esterno.
Si va ai rigori, il Cadeo manda in porta Marco Modè che para il primo tiro di Zazza, dall’altra parte il gigante Andrea Lupi para i penalty di Cristofolini, Shiba e Filiossi, mentre l’Agazzanese timbra con Galabovski, Gazzola e Papa e si aggiudica 3 a 1 una finalissima davvero bella.

AGAZZANESE-CADEO 0-0 (3-1 d.c.r)
Agazzanese: Lupi, Gazzola, Dolghi, Facchini, Papa, Bonvino (7’ pts Marchesi), Battaglino (25’ st Galabovski), Braghieri (30’ st Soprani), Zezza, Bongiorni (17’ st Carnevali), Oroboni (19’ st Dione). All.: Scotti.
Cadeo: Pappalardo (1’ pts lo sostituisce Matteo Modè e Marco Modè nei rigori), Mocchi, Modè Matteo, Plucani, Modè Marco, Filiossi, Marchioni, Vasyl (25’ st Iannucci), Perazzoli (15’ st Grisetti e poi Arquati), Cristofolini, Shiba. All.: Michelotti.
Note - Espulsi: 40’ st Mocchi per somma di ammonizioni, 1’ pts Pappalardo.
Sequenza rigori: Zezza (A) parato, Cristofolini (C) parato, Galabovski (A) gol 1-0, Atanasoy (C) gol 1-1, Carnevali (A) fuori, Shiba (C) parato, Gazzola (A) gol 2-1, Filiossi (C) parato, Papa (A) gol 3-1.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento