menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suggerisce all'arbitro di "dimenticare" un'espulsione, un mese di squalifica a un tecnico del Caorso

Succede al torneo don Emilio Gobbi alla Turris. Al giocatore, della categoria Giovanissimi, il Giudice Sportivo impone quattro mesi di stop

Singolare squalifica al torneo don Emilio Gobbi, giunto alla quindicesima edizione e in corso di svolgimento sul campo della Turris. Nella gara riservata alla categoria Giovanissimi che vedeva di fronte il Caorso e i padroni di casa della Turris, durante la partita il capitano degli ospiti, M.W, veniva espulso per avere rivolto espressioni offensive al direttore di gara. Al termine dell’incontro, sempre stando al comunicato ufficiale della federazione, lo stesso giocatore “reiterava le offese minacciando l’arbitro anche di male fisico estremo”. Interveniva il tecnico del Caorso, non per calmare le acque, ma per chiedere al direttore di gara “di non menzionare l’acceduto nel proprio rapporto”.

Il Giudice Sportivo, esaminato il referto dell’arbitro, ha deciso di squalificare fino al 2 settembre 2017 il giocatore M.W, considerata anche l’aggravante dell’essere capitano in campo, mentre ha inibito per un mese, fino al 2 giugno di quest’anno, il tecnico del Caorso che aveva “suggerito” al direttore di gara di non segnalare l’episodio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento