menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La premiazione dell'Atalanta, prima squadra classificata al Trofeo Burzoni

La premiazione dell'Atalanta, prima squadra classificata al Trofeo Burzoni

Calcio - Trofeo Bft Burzoni: l'Atalanta supera in finale la Juve

Ci sono voluti i tempi supplementari per decidere il vincitore del Trofeo Burzoni-Memorial Pissasegola; al termine di una finale combattutissima è stata l’Atalanta ad avere la meglio sulla Juventus portandosi a casa l’ottava edizione...

Ci sono voluti i tempi supplementari per decidere il vincitore del Trofeo Burzoni-Memorial Pissasegola; al termine di una finale combattutissima è stata l’Atalanta ad avere la meglio sulla Juventus portandosi a casa l’ottava edizione del quadrangolare riservato agli Under 16.
La finale è stata intensissima e molto tattica, i nerazzurri sono partiti meglio senza però riuscire a sbloccare il risultato, per poi subire il ritorno dei bianconeri, bravi a mettere in difficoltà in qualche occasione la retroguardia avversaria. Qualche guizzo, poi sono state le due difese ad avere la meglio sui rispettivi reparti avanzati. Così a decidere la partita poteva essere solamente un colpo del singolo o un’imprecisione: la punizione del piacentino Nicolò Fagioli, con la maglia numero 10 della Juventus, scheggia il palo, poi nel secondo tempo supplementare un errore della retroguardia bianconera consegna ad Alen Mehic l’occasione che l’atalantino non sbaglia, decidendo la manifestazione.
Nella finale per il terzo posto, successo dell’Inter 4-0 sulla Sampdoria: in mattinata l’Atalanta aveva avuto la meglio con lo stesso punteggio dell’Inter, mentre la Juventus era stata capace di superare la Sampdoria 2-1 con un gol di Fagioli.
Al termine le immancabili premiazioni, con Sandro Fabbri, presidente della Vittorino, che ha ringraziato Burzoni per l’organizzazione dell’evento e tutti i soci e i consiglieri che hanno contribuito a rendere il quadrangolare una manifestazione di alto livello, come testimoniato dal folto pubblico presente a bordo campo. Ricordando poi il termine del suo secondo mandato da presidente della Vittorino, Fabbri ha annunciato che a breve verrà intitolato allo scomparso Vittorio Pissasegola il campo da calcetto collocato all’interno della struttura, proprio alle spalle del terreno a 11 su cui si è svolto il Trofeo Burzoni.

Le formazioni delle squadre partecipanti
Atalanta: Durin, Bergonzi, Brogni, Okoli, Coza, Finardi, Albani, Gyabuam, Piccoli, Cortinovis, Kichi. A disposizione: Avogadri, Raccagni, Solcia, Solati, Moukam, Mehic, Ghislandi, Ghisleni e Boafo. All. Zanchi
Juventus: Siano, Mazzone, Pinelli, Leone, Zanellato, Gozzi, Francofonte, Volpatto, Diop, Fagioli, Diallo. A disposizione: Dadone, Vergnano, Casorzo, Adamoli, Barbera, Pinto, Petrelli e Menza. All. Sacchini
Inter: Bagheria, Ferro, Zullo, Carta, Vaghi, Bonacina, Tordini, Sottini, Sironi, Amado, Kone. A disposizione: Anane, Moretti, Tinazzi, Cester, Dimarco, Bertazzoli, Simic, Boscolo. All. Lombardo
Sampdoria: Ventura, Zucca, Batocchioni, Aquino, Dilisi, Trimboli, Verardo, Volpe, Morando, Moretti, Somma. A disposizione: Inversetti, Zaccarida, Miceli, Cannone, Tacchini, Bei, Gaggero, Doda e De Filippis. All. Pastorino

I premi individuali
Miglior portiere: Filippo Dadone (Juventus)
Miglior difensore: Okoli Menem (Atalanta)
Miglior centrocampista: Bruno Amado (Inter)
Miglior attaccante: Kichi Ndasteel (Atalanta)
Miglior realizzatore: Nicolò Fagioli (Juventus)

Miglior giocatore: Sebastiano Finardi (Atalanta)
Guarda la fotogallery completa delle premiazioni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento