Questo sito contribuisce all'audience di

Lo strano destino di mister Piovani: stagione incredibile e Panchina d'oro, ma il suo Brescia non si iscrive al campionato

L'ex attaccante biancorosso gioca lo spareggio per la finale scudetto e la gara decisiva per la Coppa Italia, ma l'avventura con le Leonesse termina dopo un anno. Adesso lo vogliono l'Atletico Madrid e il Verona femminile

Gianpiero Piovani, ex attaccante del Piacenza e nell'ultima stagione alla guida del Brescia femminile

Strano destino quello di Gianpiero Piovani, ex attaccante del Piacenza e recordman di presenze in biancorosso, nell’ultima stagione sulla panchina del Brescia calcio femminile. Piovani è stato protagonista con le Leonesse di una stagione eccezionale: ha vinto la Supercoppa, ha lottato con la corazzata Juventus fino all’ultima giornata perdendo lo scudetto solamente ai rigori dello spareggio (qualificandosi comunque per la Champions League) e ha eliminato la formazione bianconera dalla Coppa Italia venendo poi sconfitto solamente in finale dalla Fiorentina. Come se non bastasse ha ottenuto la Panchina d’oro, votato dai colleghi allenatori come miglior tecnico della Serie A.

Ma alla fine di una stagione così ricca di soddisfazioni Piovani si ritrova senza squadra. Il Brescia dopo anni ad altissimi livelli ha deciso di rinunciare alla massima serie per proseguire l’attività solamente con il settore giovanile e con una formazione seniores “autoretrocessa” in una categoria inferiore.

Situazione strana quella che sta vivendo l’ex attaccante biancorosso, che ha esternato tutto il proprio dispiacere per non poter proseguire il discorso tecnico iniziato solo qualche mese fa alla guida di una delle società più blasonate del panorama calcistico femminile italiano.

Piovani senza panchina? Questo è da escludere. Il tecnico di Orzinuovi infatti ha dimostrato in questi mesi tutte le proprie qualità e i risultati ottenuti da tecnico del femminile non sono passati inosservati. Per lui pare si sia fatto avanti anche l’Atletico Madrid, ma a oggi i consueti rumors estivi danno il Pio molto vicino alla guida del Verona, altra ambiziosa formazione che prenderà parte alla prossima Serie A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento