Questo sito contribuisce all'audience di

Elisabetta Curti promuove la Gas Sales: «Ma abbiamo appena iniziato, bisogna ancora crescere tanto». VIDEO

La numero uno della Gas Sales fra l'esordio in casa di Civitanova e la "prima" di sabato al PalaBanca con Modena. «Il gruppo si crea con il tempo, è necessario fare squadra nel modo migliore possibile»

Elisabetta Curti è al vertice della società biancorossa

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elisabetta Curti promuove la sua Gas Sales. Al primo giorno di scuola, da remigina che in teoria avrebbe potuto presentarsi timida e impacciata, ha tenuto testa alla corazzata Civitanova e questo per il momento consente di guadagnarsi la sufficienza. Poi, come ha sottolineato Andrea Gardini a fine gara, bisogna ancora crescere come squadra, ma intanto il primo passo è stato indirizzato sulla strada giusta, anche se niente è ancora stato fatto e Piacenza punta a migliorarsi giorno dopo giorno come spiega la numero uno biancorossa.

Tensione e pressione dell’esordio sono alle spalle. Come le hai vissute?

«Ci sono stati momenti – chiarisce la Curti – in cui abbiamo davvero creduto di poter creare grossi problemi alla Lube, come quando ci siamo guadagnati il set point nella seconda frazione. Forse ci è mancato un pizzico di fortuna e magari la convinzione di potercela fare. Dobbiamo lavorare su quello, come ha spiegato bene coach Gardini. E’ necessario trovare i tempi giusti per amalgamarci al meglio e fare squadra, perché il gruppo si crea con il tempo».

Possiamo dire che per questa prima partita la squadra si merita la sufficienza?

«Assolutamente sì. Avevamo di fronte i campioni d’Europa e vicecampioni del mondo, era la nostra gara d'esordio oltretutto con ragazzi arrivati da due giorni a Piacenza. Possiamo solo migliorare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Stop Nibbiano e Castellana, derby alla Pontenurese. Bobbiese ok, San Corrado in vetta

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Fermana-Piacenza 1-1: Cattaneo risponde a Bacio Terracino, altro pareggio per i biancorossi

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

  • Piacenza - Matteassi: «Tutti abbiamo delle colpe, l'errore è stato creare aspettative troppe alte»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento