Questo sito contribuisce all'audience di

Emergenza Coronavirus - L’Associazione Italiana preparatori portieri di calcio aiuta Piacenza

Bella donazione dell’Associazione italiana preparatori portieri di calcio (www.apport.it) alla città di Piacenza. «In questi giorni allenando lontano da Piacenza non sono in città - spiega Claudio Rapacioli, presidente di Apport - ma i famigliari e gli amici mi informano costantemente sulla situazione e sono comunque vicino alla mia città in questo momento così difficile. La nostra associazione che è a livello nazionale, a causa del covid-19 sarà costretta per questa stagione a ridurre la propria attività. Alcuni dei nostri associati sono stati contagiati dal virus o colpiti da lutti famigliari Perciò il consiglio ha deciso di donare il 50% della quota associativa per l'anno 2020 all'iniziativa promossa a Piacenza AIUTIAMO CHI CI AIUTA. E' il nostro piccolo ringraziamento a tutti i sanitari e a tutto il personale che si sta adoperando per superare al più presto questo momento critico. Forza Piacenza ce la faremo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento