Giovedì, 18 Luglio 2024
Varie

Verso le Olimpiadi Parigi 2024 - Gionelli: «Felice per Giacomo Carini, ha fatto qualcosa di straordinario»

Dallavalle si gioca l'accesso ai Giochi e potrebbe aggiungersi a Edo Scotti e Carini. Il delegato Coni di Piacenza: «Ha fatto un tempo incredibile, ha la maturazione giusta e se fa anche la staffetta potrebbe scapparci una medaglia. Il Tour de France? Mai avrei pensato a un evento così da noi»

«Ora speriamo che ce la faccia anche Dallavalle, ha le capacità per centrare la qualificazione alle Olimpiadi, però lasciatemi dire che Giacomo Carini ha fatto qualcosa di letteralmente straordinario». Parola di Robert Gionelli, delegato Coni della Provincia di Piacenza.
Siamo ormai alle porte di Luglio e questo vuol dire Giochi Olimpici, dopo due edizioni “lontane” a Rio e Tokyo, le Olimpiadi tornano sul suolo europeo, volendo pure a poche ore di macchina (meglio il treno) dalla nostra città: Parigi. Carini c’è, Edo Scotti idem, manca solo il “Dalla”.

«Sono contentissimo per Giacomo - prosegue Gionelli - che seguo da davvero molti anni e questa convocazione alle Olimpiadi è non solo strameritata, la vittoria ai Settecolli con il primato personale di 1.54.34 nei 200 Farfalla vale addirittura la finale come tempo, però voglio aggiungere che già a Pechino, nel 2008, meritava la convocazione in termini di tempo, ma non arrivò. Per questo sono particolarmente felice per lui, è una bella rivincita personale».
«Vi dirò di più - aggiunge - se farà anche la 4x100 mista potrebbe pure scapparci una medaglia, ha la maturazione giusta per fare qualcosa di eterno. Credo che nel 2024 Giacomo sia la “cosa”più bella del nostro anno sportivo».
Con Gionelli però è anche l’occasione per parlare del Tour de France, che partirà da Piacenza con la terza tappa del 1 luglio.

«Mi viene da sorridere - conclude - perché mai e poi mai avrei pensato a una cosa del genere. Già avere le partenze di tappa del Giro d’Italia, come accaduto negli scorsi, oppure anche un semplice passaggio, era qualcosa di enorme per noi; ma il Tour e addirittura la partenza di una tappa. Bravi tutti, l’amministrazione e le società che vedo molto attive. Sarà un evento storico della nostra città, aiuterà la promozione del nostro territorio e soprattutto avvicina i giovani alla pratica sportiva: in questo caso il ciclismo. Guardate cosa accade con Sinner: gioca, vince, piace e molti giovani si avvicinano allo sport».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso le Olimpiadi Parigi 2024 - Gionelli: «Felice per Giacomo Carini, ha fatto qualcosa di straordinario»
SportPiacenza è in caricamento