Varie

Parte da Piacenza la protesta delle palestre: istanza al Governo e alla Regione Emilia-Romagna per chiedere la riapertura

I centri sportivi: «Chiediamo di essere riconosciuti come centri socio-sanitari; studi medici dimostrano l'importanza dell'attività fisica per combattere il virus. Pronti a ricorrere al Tar»

Parte da Piacenza la protesta di palestre e centri sportivi. «Seguiamo la legge, ma vogliamo riaprire perché lo sport è sinonimo di salute. Di recente lo ha ribadito per l’ennesima volta anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, chiediamo di ottenere lo stesso trattamento riservato alle realtà socio-sanitarie, venendo considerate attività essenziali». A supporto ci sono anche le relazioni di medici (fra cui alcuni dottori piacentini) secondo i quali praticare attività fisica in maniera controllata riduce il rischio di diverse patologie e nello stesso tempo aumenta le difese immunitarie, tutte armi da utilizzare anche contro il Covid.

«Ci siamo attivati – spiegano Nicola Vitali di Activa insieme a Daniele Bavagnoli e Stefano Biazzi dell’Acrobatic Fitness – per presentare un'istanza al Governo e alla Regione Emilia-Romagna in cui chiediamo la riapertura dei centri, dove lo sport viene svolto rispettando nel dettaglio tutte le misure di sicurezza. Addirittura molti di noi hanno garanzie simili a quelle che si vedono negli ospedali, lo confermano anche tutte le visite effettuate nei mesi scorsi dai Nas. Ma nonostante tutto non ci consentono di aprire».

le persone obese che hanno contratto il coronavirus hanno avuto il 113% in più di probabilità di essere ospedalizzate, il 74% in più di essere ricoverate in terapia intensiva, il 48% in più di morire

A Piacenza attualmente aderisce all’iniziativa, seguita da un punto di vista legale dagli avvocati Giuseppe De Falco e Andrea Cremona, una quindicina di realtà fra palestre, scuole danza e centri sportivi, ma ben presto l’idea si è allargata a macchia d’olio arrivando fuori regione. «Sotto l’egida dell’Anif, l’Associazione Nazionale Impianti Fitness e Sport, siamo riusciti a coinvolgere dei centri di Lombardia e Veneto e la notizia si sta spargendo un po’ in tutto il nord Italia, tanto che la nostra richiesta arriverà anche alla Regione Friuli».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte da Piacenza la protesta delle palestre: istanza al Governo e alla Regione Emilia-Romagna per chiedere la riapertura

SportPiacenza è in caricamento